L’ucraino Varenik vince la 70^Coppa San Sabino
L’ucraino Varenik vince la 70^Coppa San Sabino
Ciclismo

Canosa: Verso la Coppa San Sabino, 72 anni di storia e di grande ciclismo per dilettanti

La gara del 2 agosto è riservata agli under 23 ed élite

Ci sono tanti buoni motivi per essere presenti a Canosa di Puglia il 2 agosto di ogni anno: festeggiare il patrono San Sabino e anche acclamare a bordo strada i protagonisti della gara in suo onore, giunta alla 72^ Edizione, riservata a dilettanti under 23 ed élite, nell'ambito degli eventi dell'Estate Canosina 2023, patrocinata dal Comune di Canosa di Puglia . E' la classica per eccellenza del ciclismo in Puglia in piena estate, nata e cresciuta ad alti livelli sotto la regia del Gruppo Sportivo Sabino Patruno. Abbinata alla 21°Medaglia d'Oro San Sabino e al 37°Gran Premio d'Estate, la corsa si presenta sotto gli auspici di una qualificata partecipazione, sia di quantità che di qualità, a garanzia di una perfetta organizzazione alla quale stanno lavorando da tempo i dirigenti della società ciclistica canosina di patron Sabino Patruno, insignito della medaglia di bronzo al Merito Sportivo da parte del CONI ed anche all'attivo la distinzione al merito del ciclismo federale FCI. Lo spettacolo agonistico-sportivo non mancherà mercoledì 2 agosto lungo il percorso di 14,9 chilometri da ripetere nove volte che si spinge fuori dal centro urbano per un totale di 134,1 chilometri (partenza alle 9:30 e arrivo a via Bovio). Chi vince la Coppa San Sabino, ha una chance in più per approdare nelle categorie superiori e ciò è testimoniato dall'albo d'oro che annovera fior fior di campioni dal 1951 ad oggi: tra questi i canosini il compianto Leonardo Marcovecchio ed Antonio Iacobone, Luciano Rabottini, il due volte iridato di ciclocross Vito Di Tano e Giulio Pellizzari, la nuova speranza del ciclismo italiano che si sta mettendo in mostra nelle gare under 23 e professionistiche con la Green Project-Bardiani CSF Faizanè. Allo stato attuale, si stanno limando gli ultimi dettagli per completare il cast delle squadre partecipanti e per portare a termine i preparativi di una 72^ Edizione che si preannuncia di sicuro successo e con il consueto pienone di pubblico.
  • Coppa San Sabino
Altri contenuti a tema
Canosa e Novi accomunate dalla passione per il ciclismo Canosa e Novi accomunate dalla passione per il ciclismo Claudio Malavasi ha presentato le sue pubblicazioni dedicate alla bicicletta
I Di Nunno sul podio dello sport del 2023 I Di Nunno sul podio dello sport del 2023 La top ten delle notizie più lette di Canosaweb
Andrea Colnaghi vince la 72esima Coppa San Sabino Andrea Colnaghi vince la 72esima Coppa San Sabino A Canosa di Puglia, gara avvincente sotto il solleone
A devozione di San Sabino,  la "ghirlanda dei fiori" A devozione di San Sabino, la "ghirlanda dei fiori" Tutto pronto per la 72^ Coppa San Sabino del 2 agosto  
Einer Rubio sotto la protezione di San Sabino Einer Rubio sotto la protezione di San Sabino Il colombiano ha vinto la XIII tappa del Giro d'Italia 2023
Canosa: Lo sport alla base della formazione delle nuove generazioni Canosa: Lo sport alla base della formazione delle nuove generazioni Il resoconto delle iniziative all’interno del cartellone dell’Estate 2022
Coppa San Sabino: Perfettamente riuscito l’intervento al ciclista coinvolto in un incidente Coppa San Sabino: Perfettamente riuscito l’intervento al ciclista coinvolto in un incidente Le parole del sindaco di Canosa Vito Malcangio
L’ucraino Tsarenko Kyrylo vince la Coppa San Sabino n.71 L’ucraino Tsarenko Kyrylo vince la Coppa San Sabino n.71 Gli italiani Lorenzo Cataldo e Francesco Carollo hanno completato il podio
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.