Patruno, Uika Massari
Patruno, Uika Massari
Calcio

Derby tra canosini

Ujka,Massari e Patruno avversari in campo

Non capita tutti i giorni di ritrovarsi da avversari dopo essere cresciuti insieme da bambini indossando la maglia della Liberty Canosa per i primi approcci al mondo del calcio. E' successo sabato scorso quando in campo sono scese tre promesse del calcio canosino Federico Massari, Ettore Vittorio Patruno ed Iliando Ujka, che si sono affrontate contro: due con la maglia della Fidelis Andria e l'altra con la maglia dell'Audace Cerignola, in vetta alla classifica del Campionato Nazionale Juniores U 19 Girone M. Allo stadio comunale "Domenico Monterisi" di Cerignola(FG) si sono ritrovati : Iliando Ujka (classe 2000) il più grande dei tre con l'Audace Cerignola; Federico Massari (classe 2002) ed Ettore Vittorio Patruno(classe 2002) con la Fidelis Andria di mister Antonio Cavaliere. La partita è stata vinta per 3-1 dall'Audace Cerignola, sotto la guida tecnica di mister Giuseppe Crudele ma ciò non ha incrinato i rapporti di grande amicizia e rispetto reciproco, anzi, è stata l'occasione buona per condividere i bei ricordi dell'infanzia trascorsi a Canosa e dintorni, prima che le strade si dividessero a livello calcistico.

Il canosino Iliando Ujka, difensore centrale ambidestro, ha giocato prima ad Andria dove ha disputato tutte le partite da titolare nel campionato Under 17, con un goal realizzato nel derby contro il Monopoli che ha regalato la vittoria alla squadra federiciana. "Con il mister Piero Armenise, ex calciatore del Foggia, ho intrattenuto un ottimo rapporto, - ha dichiarato Iliando Ujka - a fine anno mi ha contattato per andare a giocare nella Berretti della Reggina, ma con rammarico ho rinunciato per ultimare gli studi." Ad Andria, il giovane difensore ha giocato con l'Under 17 oltre ad essersi allenato sia con la Berretti che con la prima squadra in serie C gli ultimi 2 mesi. Poi dalla stagione scorsa, è tesserato con l'Audace Cerignola, giocando nella Juniores dove ha concluso il campionato al 2° posto vincendo per tre a zero la finale play off contro il Taranto. """Quest'anno dopo varie richieste di squadre di serie D ed Eccellenza- prosegue Iliando Ujka - ho deciso di rimanere a Cerignola per l'ambiente e per il grande progetto in atto. Spero ci porti in Serie C già da quest'anno. Sono stato in ritiro ad agosto con la prima squadra a Palena, un'esperienza indimenticabile. Ora sono contentissimo per la possibilità che sto avendo di allenarmi con tanti calciatori di nome presenti in squadra, dai quali c'è tanto da apprendere""". A margine dell'incontro Il difensore Uika conclude la sua dichiarazione""" Sono felice per questa grande opportunità, nella Juniores indosso la fascia di capitano. L'Audace Cerignola è capolista ed ho già segnato due volte, uno dei due goal, il più importante è stato nello scontro diretto contro il Gravina. Continuerò ad allenarmi con impegno per dare un contributo notevole alla vittoria finale."""

Un po' amareggiato per il risultato finale Federico Massari, esterno offensivo della Fidelis Andria, "rapido nel breve e veloce nella progressione, ambidestro molto abile a liberarsi degli avversari con i suoi dribbling per cercare l'assist o la conclusione a rete", come hanno riferito gli osservatori al termine delle partite disputate in questo campionato. Dopo le due stagioni militate nei campionati nazionali Lega Pro Under 15 e Under 17, sotto età, con la maglia della Fidelis Andria, in questa stagione agonistica è stato tesserato dal Foggia Calcio per partecipare al campionato nazionale Under 17 serie A/B. """Per me è stata una grande soddisfazione superare le severe selezioni di una società gloriosa come Foggia con i suoi trascorsi nei campionati di Serie A. Dopo un ottimo torneo pre-campionato ed un buon avvio di stagione, con 8 presenze nella squadra rossonera, durante la quale ho avuto il piacere di giocare contro squadre blasonate come la Roma, il Napoli, il Palermo, ad inizio dicembre, purtroppo, per motivi scolastici ho dovuto rinunciare al campionato Under 17 serie A/B. Il Foggia, ascoltate le mie esigenze, ha acconsentito al prestito fino al giugno 2019 alla Fidelis Andria con la squadra che partecipa al campionato nazionale Juniores""". – E' quanto ha affermato l'attaccante Federico Massari, presentando le sue esperienze calcistiche fino all'ultima con la Fidelis Andria : """Dal 3 dicembre ho iniziato ad allenarmi con la nuova società e per motivi legati al tesseramento ho esordito a gennaio di quest'anno. Non considero un passo indietro il passaggio dall'under 17 serie A/B al campionato Juniores, considerato che essendo un 2002 mi trovo ad affrontare calciatori nati nel 2001 e nel 2000 e, a volte, anche nel 1999 o 1998 come fuori quota. Ora voglio continuare a fare bene sperando, magari, in un eventuale convocazione in prima squadra. Poi a giugno, una volta ritornato al Foggia, vedremo le prospettive per l'anno prossimo. Nonostante la sconfitta contro l'Audace Cerignola ritengo che abbiamo fatto un'ottima partita contro la capolista. Il risultato ci condanna, ma la partita è stata decisa da episodi, quali un goal, in presunto fuorigioco a detta di molti, ed un rigore molto dubbio. Mi ha fatto molto piacere ricevere i complimenti per la bella prestazione in campo".""

Raggiante per la convocazione nella rappresentativa regionale di categoria il difensore Ettore Vittorio Patruno della Fidelis Andria dopo la bella esperienza della stagione scorsa con il Molfetta, nella quale ha esordito in serie D, sfiorando i play off. """Quest'anno sono stato accolto dalla grande famiglia della Fidelis Andria in modo stupendo. Con il mister Cavaliere, sempre attento, mi trovo molto bene come con la dirigenza Fidelis che fa sentire la propria presenza sia durante la settimana che al sabato. Questa settimana poi sono stato convocato in rappresentativa regionale a completare un anno da incorniciare. Mi manca solo il goal che spero di realizzare in una delle quattro partite mancanti alla fine del campionato""". In questi ultimi mesi della stagione si decide il futuro per i tre giovani canosini Iliando Ujka, Federico Massari Ettore Vittorio Patruno che messe da parte le rivalità agonistiche hanno posato per un selfie da buoni amici, di buon auspicio per il prosieguo calcistico e nella vita.
Ettore Vittorio Patruno, Iliando Ujka e Federico MassariAudace Cerignola- Fidelis AndriaAudace Cerignola- Fidelis AndriaAudace Cerignola- Fidelis Andria
  • Audace Cerignola
  • Fidelis Andria
  • Liberty Canosa
  • Campionato Nazionale Juniores U 19
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.