Stadio S.Sabino -Tribuna
Stadio S.Sabino -Tribuna "M.Lagrasta"
Calcio

La querelle della gestione dello Stadio Comunale "San Sabino"   

La nota dell’ASD Liberty Canosa,

In seguito alle dichiarazioni rilasciate dal tecnico dell'ASD Canosa Calcio Gianluigi Trallo in data 02/08/2019, riguardanti l'affidamento della gestione dell'impianto sportivo "San Sabino" alla società ASD Canusium Calcio, la società ASD Liberty Canosa ritiene di dover fornire alcune delucidazioni in merito alle diverse inesattezze raccontate dal tecnico e pubblicate da alcuni organi di informazione. "In data 11/04/2019, presso l'Ufficio del Dirigente del IV Settore, nella persona dell'Ing. Sabino Germinario, alla presenza dell'Assessore al ramo Ing. Francesco Sanluca, si è tenuta una riunione, alla quale hanno partecipato tutte le associazioni calcistiche che utilizzano l'impianto "San Sabino", nel corso della quale si è discussa la questione relativa alla gestione dello stesso. Il Dirigente ha chiesto espressamente alle Società presenti di prendersi carico della gestione del "San Sabino": l'incontro è stato rimandato poiché conclusosi con un nulla di fatto.

In data 15/04/2019, presso la sede dell'attività del tecnico dell'ASD Canosa Calcio Gianluigi Trallo, è andato in scena un altro incontro, alla presenza delle Società locali , nelle persone di Giuseppe Tedeschi (Presidente dell'ASD Canosa Calcio), Leonardo Matera (allora Presidente dell'ASD Canusium Calcio), Antonio Casamassima (Presidente ASD Liberty Canosa), Nicola Pellegrino (vice Presidente ASD Canosa Calcio), Nicola Mancini (allora segretario dell'ASD Canusium Calcio), Fulvio Casamassima (Dirigente dell'ASD Liberty Canosa) e lo staff tecnico dell'ASD Canosa Calcio, nel corso del quale l'ASD Canosa Calcio si è resa disponibile per la gestione dell'impianto fino al 31 maggio 2019, al fine di garantire la conclusione dei campionati riguardanti le Società coinvolte. Questa decisione è stata ratificata nel corso della riunione che si è tenuta tre giorni più tardi, il 18/04/2019, presso l'Ufficio del Dirigente del IV Settore Ing. Sabino Germinario, come testimoniato dal Verbale del 18/04/2019 in atti.

In seguito alla finale play-off del campionato di Prima Categoria, disputata dalla società ASD Canosa Calcio in data 12/05/2019, la stessa, contravvenendo ai suoi obblighi sanciti dal verbale di cui sopra, ha comunicato al Dirigente di non essere più interessata alla gestione dell'impianto, impedendo alla nostra Società e al loro settore giovanile (guidato all'epoca da Mr Zitoli) il prosieguo delle attività. Questo è accaduto esattamente il giorno seguente, ovvero il 13/05/2019. Il 14/05/2019, il Dirigente con IV Settore Ing. Sabino Germinario ha convocato l'ASD Liberty Canosa e l'ASD Progetto Uomo affinché le stesse trovassero una soluzione in merito alla gestione dell'impianto "San Sabino", in seguito alla decisione dell'ASD Canosa Calcio di non ottemperare gli impegni assunti. La gestione è stata quindi affidata all'ASD Progetto Uomo sino al 15/07/2019.

In data 30/07/2019, presso l'Ufficio Sport del Comune di Canosa di Puglia, si è tenuta una riunione per discutere i termini della convenzione per la gestione del campo sportivo "San Sabino" per la Stagione Sportiva 2019/2020 e per la individuazione del Soggetto gestore, alla presenza dell'Ing. Sabino Germinario (Dirigente del IV Settore), Ing. Francesco Sanluca (Assessore allo Sport e vice Sindaco), Giuseppe Pastore (Presidente ASD Progetto Uomo), Mimmo Zitoli (Dirigente ASD Progetto Uomo), Nicola Mancini (Dirigente ASD Canosa Calcio), Antonio Favore (Dirigente ASD Canosa Calcio), Nicola Pellegrino (vice Presidente ASD Canosa Calcio), Antonio Mugeo (Presidente ASD Canusium Calcio) e Antonio Casamassima (Presidente ASD Liberty Canosa). Le Società presenti hanno individuato, come testimoniato dal Verbale N.2 del 30/07/2019 in atti, ALL'UNANIMITA' la società ASD Canusium Calcio quale Soggetto gestore dell'impianto.

In conclusione, la Società ASD Liberty Canosa ritiene prive di fondamento le affermazioni del tecnico dell'ASD Canosa Calcio Gianluigi Trallo, in quanto non esiste una Legge in base alla quale la gestione dell'impianto sportivo debba essere affidata alla Società, citiamo testualmente, che "al momento disputa il campionato di maggiore importanza". Non crediamo che la gestione del suddetto impianto debba essere affidata, nuovamente, a una Società che, palesemente, non ha ottemperato i propri obblighi e gli impegni presi nei nostri confronti, impedendo lo sviluppo delle nostre attività nella passata stagione sportiva. Il Sig. Trallo dichiara, inspiegabilmente, di non essere a conoscenza delle motivazioni che hanno spinto l'ASD Liberty Canosa a un cambio di rotta dopo il 13/05/2019, ma conosce perfettamente quanto è accaduto, al contrario di alcuni suoi nuovi Dirigenti.

Troviamo alquanto singolare che Trallo, in qualità di tecnico, sia contrario alla delibera che la Sua stessa Società ha sottoscritto e firmato senza mostrare nessuna contrarietà in merito, come dimostrato dal Verbale N.2 del 30/07/2019. Infine, ricordiamo al sig. Trallo che la "nostra Società è stata ed è tuttora il principale serbatoio dell'ASD Canosa Calcio, in quanto, solo negli ultimi anni, tra Prima Squadra e Under 18, sono stati tesserati dalla sua Società oltre trenta nostri atleti. Gli facciamo altresì notare, ed è ben giusto farlo, che l'ASD Liberty Canosa non ha mai richiesto nessun Premio Preparazione per il bene dell'ASD Canosa Calcio, perché sappiamo, meglio di chiunque altro, cosa significano i colori rossoblù per la nostra Città".
  • Liberty Canosa
Altri contenuti a tema
Liberty Canosa e SSC Bari ancora insieme Liberty Canosa e SSC Bari ancora insieme Ufficializzata l'affiliazione tra i due sodalizi calcistici
Derby tra canosini Derby tra canosini Ujka,Massari e Patruno avversari in campo
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.