LACATENA, TISCI, TUTOLO, CAROLI
LACATENA, TISCI, TUTOLO, CAROLI
Calcio

Calcio dilettantistico, tavolo di confronto in Regione

I rappresentanti della FIGC "Ottimo risultato"

"Era fin troppo scontato che il Covid avesse colpito pesantemente il Calcio, specie quello dilettante costituito da società che hanno come maggior fonte di sostentamento le entrate derivanti dal botteghino, gli sponsor e le rette delle famiglie che mandano i loro figli alle Scuole: è stato utilissimo ascoltare la reale situazione nella quale versano le 700 società pugliesi, con i loro 35mila tesserati," direttamente dalla voce del presidente regionale della Federazione Italiana Gioco Calcio, Vito Tisci. Il divieto degli sport di contatto ha imposto infatti la chiusura totale che ormai dura da tre mesi (25 ottobre) con una probabilità di ripresa molto lontana -stando al DPCM-, il 7 marzo 2021 . Una chiusura che equivale a una lunga agonia, che potrebbe indurre alcune società a chiudere i battenti per sempre.

Per questo l'appello di Tisci alla Regione Puglia non deve cadere nel vuoto: la richiesta è di contributi straordinari, ma non a pioggia. Con la Regione che potrebbe farsi carico anche di alcune spese straordinarie che le società – a cominciare da quelle impegnate nel campionato di Eccellenza – sono costrette a sostenere causa Covid: tamponi - che potrebbero essere presi in carico dalle Asl-, disinfettanti, sanificazioni. "Per definire questo percorso è stato deciso l'insediamento di un Tavolo tecnico che prevede la presenza dei componenti della seconda commissione e dell'assessore allo Sport e al Bilancio, Raffaele Piemontese, dei rappresentanti del mondo calcistico, sia dilettante che professionista, sia giovanile, e del presidente pugliese della FIGC, Tisci. Un risultato di non poco conto"
  • Regione Puglia
  • Vito Tisci
  • Comitato Regionale Puglia LND
Altri contenuti a tema
Puglia : Verso il numero unico europeo di emergenza 112 Puglia : Verso il numero unico europeo di emergenza 112 Emiliano: “Innovazione straordinaria”
Canosa: al 72% dei giovani  la prima dose di vaccino Canosa: al 72% dei giovani la prima dose di vaccino Mentre al 57 per cento la seconda dose
Giovani in agricoltura: aiuti al primo insediamento Giovani in agricoltura: aiuti al primo insediamento L'assessore Pentassuglia: “Balzo in avanti per uno degli interventi più importanti”
Canosa:  il 71 % della popolazione  ha completato il ciclo vaccinale Canosa: il 71 % della popolazione ha completato il ciclo vaccinale in Puglia  sono 5.755.698  le dosi di vaccino anticovid somministrate
Vaccini: prima dose al 75% dei giovani nell'ASL BT Vaccini: prima dose al 75% dei giovani nell'ASL BT Il 47 per cento ha completa il ciclo vaccinale.
È online la piattaforma di "StradaXStrada" È online la piattaforma di "StradaXStrada" Il vicepresidente della Regione Puglia Piemontese: "Abbiamo bisogno di condividere un modo nuovo di fare opere pubbliche"
Puglia: Iniziate le somministrazioni delle terze dosi di vaccino Puglia: Iniziate le somministrazioni delle terze dosi di vaccino I primi test salivari per gli alunni a Bari
Trattamento fine mandato: Ci faccia sapere, consigliere Ventola, come la pensa? Trattamento fine mandato: Ci faccia sapere, consigliere Ventola, come la pensa? La domanda in una nota nota della segreteria PD Canosa
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.