Castel del Monte Gratitudine
Castel del Monte Gratitudine
Il Pensare tra bellezza e verità

Sii sempre grato per quello che non hai potuto avere,

Poiché ti ha insegnato il valore di ciò che hai.

La gratitudine
Chi non sa ringraziare per il nuovo giorno non potrà vedere nulla di nuovo nella sua giornata.
Chi non sa ringraziare per il dono della vita non riuscirà più a vedere la sua esistenza come benedizione.
Chi non sa ringraziare per il dono dell'amore non saprà più entusiasmarsi del dono unico ed irripetibile di ogni vera relazione.
Chi non sa ringraziare per la sua famiglia non saprà gioire di tutti quei benefici che passano.
Chi non sa ringraziare colui che sa dire grazie non saprà vivere la gratuità.
Chi non sa ringraziare per ciò che ha, poiché troppo preso a lamentarsi per ciò che non ha, un giorno dovrà pentirsi.
Chi non sa ringraziare per il dono di in sorriso, riceverà amarezze incontrando tristi proiezioni della sua ingratitudine.
Chi non sa ringraziare per il bello vivrà nella bruttura e chi non sarà grato per la verità sperimenterà le conseguenze della menzogna.
Sii sempre grato di tutto, anche dei giorni tenebrosi, perché mettono in risalto i luminosi.
Sii sempre grato per gli ingrati, perché il loro buio esalta la luminosità della gratitudine.
Sii sempre grato per quello che non hai potuto avere, poiché ti ha insegnato il valore di ciò che hai.
Sii grato di tutto e la tua vita sarà semplicemente un rendimento di grazie traboccante dell'inaspettata meraviglia che travalica ogni desiderio e possibile certezza.
Salvatore Sciannamea
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.