Dante del Pittore canosino Luigi Buonvino
Dante del Pittore canosino Luigi Buonvino
Stilus Magistri

Memoria della morte di Dante

Lettura della tomba a Ravenna

La morte del poeta fiorentino Dante Alighieri nato a Firenze nel maggio-giugno del 1265 avvenne a 56 anni per attacco di malaria, di ritorno da Venezia, nella notte tra il 13 e 14 settembre 1321, a Ravenna dove fu sepolto. Le vicissitudini della tomba ravennate ci riportano alla cassetta di legno "Dantis ossa" che custodisce le ossa di Dante su cui un frate francescano, priore del Convento, scrisse: "DANTIS OSSA a me Fra' Antonio Santi hic posita anno 1677 die 18 octobris", "Le Ossa di Dante da me fra' Antonio Santi, qui poste nell'anno 1677 del 18 ottobre". Sul sepolcro, monumento nazionale, l'epitaffio in latino riporta un verso che Dante avrebbe scritto in vita: «HIC CLAVDOR DANTES PATRIIS EXTORRIS AB ORIS / QUEM GENVIT PARVI FLORENTIA MATER AMORIS», "qui sono sepolto (io) Dante, esule delle patrie terre, che generò Firenze madre di poco amore". L'esule (extorris) dai lidi patri (patriis ab oris) di Firenze dà dignità alla Città (Florentia) che lo ha generato (quem genuit).

Facciamo memoria del giorno della morte del Divino Poeta nel passaggio dalla terra al Paradiso nel cielo della Divina Commedia, opera che ammaestra le genti in "virtute e conoscenza" e in un umanesimo universale. Noi Scuola Foscolo-Lomanto di Canosa di Puglia, l'abbiamo riscoperto dall'Italia a Copenaghen dal 1998 al 2021 in un legame di storia, di arte, di cultura nella "civile fratellanza" e "nell'intima concordia" tra i Popoli d'Europa.
Maestro Giuseppe Di Nunno
Dante AlighieriCanosa : Dante Alighieri. affresco  BuonvinoCanosa: Via Dante AlighieriTomba di Dante
  • Dante Alighieri
Altri contenuti a tema
Buon viaggio Dante! Buon viaggio Dante! Ritrovato il monumento in viaggio da Roma a Copenaghen nel 1922
Dantedì: un inno alla pace Dantedì: un inno alla pace Al Museo Nazionale Archeologico di Altamura drammatizzazione dei Canti del Purgatorio
Kataos omaggia Dante Kataos omaggia Dante A Ravenna, l' esposizione delle opere a cura di Giorgio Gregorio Grasso
All’anno  di due All’anno di due Per il 2022 gli auguri in rime
Colori, figure e pathos: la Divina Commedia nell'arte Colori, figure e pathos: la Divina Commedia nell'arte Il tema dell'incontro all'U.T.E. con il dottor Francesco Specchio
La figura di Dante nel settimo centenario dalla sua morte La figura di Dante nel settimo centenario dalla sua morte La professoressa Anna Antifora Lomuscio interverrà all’U.T.E.
ETNADANTE. DANTE DA TUTTE LE PARTI ETNADANTE. DANTE DA TUTTE LE PARTI Ad Andria, lo spettacolo sul Padre della lingua italiana
Dante 2021:Mi ritrovai. Dalla selva oscura al Paradiso Dante 2021:Mi ritrovai. Dalla selva oscura al Paradiso Da Rimini un’affascinante percorso lungo le tracce della Commedia dantesca
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.