Giovinazzo: Stele dedicata a Fedele Marrano
Giovinazzo: Stele dedicata a Fedele Marrano
Storia e dintorni

Giovinazzo : In memoria di Fedele Marrano, guardiamarina scomparso tragicamente nella sciagura del Monte Serra

Cerimonia commemorativa nell'ambito dei festeggiamenti per i cento anni della Aeronautica Militare

Nell'ambito dei festeggiamenti per i cento anni della Aeronautica Militare, su iniziativa congiunta del Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone e dell'Amministrazione della Città di Giovinazzo, il gruppo locale ANMI (Associazione Nazionale Marinai d'Italia) presenzierà alla cerimonia commemorativa per ricordare la tragedia avvenuta 46 anni fa, il 3 marzo 1977, dello schianto dell'Hercules C130 contro la vetta del Monte Serra. Il velivolo trasportava per un'attività di ambientamento al volo 38 allievi della prima classe dei Corsi Normali dell'Accademia Navale di Livorno, tra cui il giovinazzese Fedele Marrano. A bordo anche cinque membri d'equipaggio: il Maggiore Massimo Proietti, il Capitano Simone Murri, il Sottotenente Paolo Casella, il Maresciallo Antonio Semplici, il Sergente maggiore Silvio Pieretti, e un ufficiale inquadratore della Marina Militare, il Sottotenente di Vascello Emilio Attramini. Morirono tutti. Al concittadino Guardiamarina Marrano, che scomparve all'età di soli 20 anni, è cointestata la sede della locale associazione d'arma (ANMI) in piazza Vittorio Emanuele II.

La cerimonia si svolgerà alle ore 15:30 di sabato 26 agosto, con la deposizione di una corona di alloro, a ricordo del tragico incidente, sul lungomare Marina Italiana nel largo dedicato a Fedele Marrano, in cui la Marina e l'Aeronautica renderanno omaggio ai propri caduti nella tragedia del Monte Serra davanti al monumento alla memoria del cadetto dell'Accademia Navale di Livorno Marrano, che reca l'orazione funebre del dott. Gaetano Natalicchio. Presenzieranno i famigliari del cadetto tragicamente scomparso, tra cui il fratello Antonello Marrano, il Direttivo e i soci del Gruppo Anmi di Giovinazzo, capeggiato dal presidente, il luogotenente Nicola Martinucci, il Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata Jonica, Contrammiraglio (Cp) Vincenzo Leone e il Vice Comandante III Regione Aerea Comando Scuole A.M. Bari, il Generale di Brigata Aerea Romeo Paternò e il delegato regionale ANMI, Uff. Cav. Mino Laghezza. Dopo la cerimonia, alle ore 16,45, sono previste le prove generali per il "Giovinazzo Air Show 2023" della Pattuglia Acrobatica Italiana - Frecce Tricolori in programma domenica 27 agosto.
  • Marina Militare
  • Aeronautica Militare
  • Frecce Tricolori
  • Giovinazzo
Altri contenuti a tema
La Marina Militare 'arruola' Misurlab La Marina Militare 'arruola' Misurlab L’azienda foggiana opera nel settore delle verifiche e delle certificazioni
Santa Barbara, Patrona della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco Santa Barbara, Patrona della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco A Barletta, messa solenne officiata da Monsignor Leonardo D’Ascenzo
Alzheimer Fest a Giovinazzo Alzheimer Fest a Giovinazzo l’assessore Palese presenta la tappa pugliese
Canosa: Tra storia e celebrazioni il 30° Anniversario dell'Associazione Arma Aeronautica Canosa: Tra storia e celebrazioni il 30° Anniversario dell'Associazione Arma Aeronautica E' intervenuta una delegazione di americani, parenti del militare Orren J. Lee
L’Aeronautica Militare compie cento anni! L’Aeronautica Militare compie cento anni! A Roma le celebrazioni per un secolo di storia
Il Regio Decreto dell’Aeronautica “in volo” a Loreto Il Regio Decreto dell’Aeronautica “in volo” a Loreto Claudia Vitrani consegna l’opera del Centenario al Museo Storico
L’impegno della Regione Puglia per la sicurezza dell’utenza ferroviaria L’impegno della Regione Puglia per la sicurezza dell’utenza ferroviaria L'assessore Maurodinoia: “Un nuovo accordo tra società ferroviarie del TPL, Marina Militare e Aeronautica”
Da Giovinazzo riconoscimento per il Cavaliere Cosimo Sciannamea Da Giovinazzo riconoscimento per il Cavaliere Cosimo Sciannamea Il sindaco Depalma: "Per l'amore che nutre per questa Città"
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.