Assessore Leo
Assessore Leo
Scuola e Lavoro

Un bambino, un insegnante e una penna possono cambiare il mondo

L'assessore Leo rivolge il suo augurio per l'avvio delle attività didattiche

"Intendo rivolgere il mio augurio di buon inizio delle attività didattiche a tutta la comunità scolastica pugliese, che sta riattivando in queste ore i propri percorsi d'istruzione, accompagnamento e crescita dei nostri ragazzi. - dichiara l'assessore con delega all'Istruzione Sebastiano Leo. - La scuola è un'istituzione che vede coinvolti tutti, non soltanto i ragazzi e le loro famiglie, i docenti e il personale: essa costituisce una dimensione fondamentale della società, elemento essenziale per mettere in moto la cultura, l'esercizio della libertà e dello spirito critico, l'uguaglianza sostanziale tra cittadini in formazione. La scuola deve essere, soprattutto, veicolo di mobilità sociale e le istituzioni non devono mai cessare di chiedersi come investire di più e meglio, per promuovere la crescita e lo sviluppo personale di ognuno. In questi anni ho lavorato affinché la Regione facesse sentire sempre la propria vicinanza alla comunità scolastica: abbiamo investito cospicue risorse e continueremo a farlo perché crediamo che la scuola sia un'infrastrutturazione fondamentale per la Puglia. Dalla lotta alla dispersione scolastica e all'inclusione sociale con Diritti a Scuola, agli investimenti realizzati per avere scuole più sicure e funzionali, attraverso il Piano Triennale dell'edilizia scolastica abbiamo voluto costantemente dar prova di quanto a cuore ci stia la scuola. Auguro, allora, ai dirigenti scolastici, che hanno il compito non facile di guidare i propri istituti, di non perdere mai la capacità di ascoltare, pur in una dialettica vivace e perfino serrata; ai docenti di non perdere mai la consapevolezza del ruolo straordinario che essi svolgono in qualità prima di tutto di educatori. Ai ragazzi, infine, voglio dire di impegnarsi, di non risparmiare mai le proprie forze perché investire le proprie energie nella formazione di sé consentirà loro di sentirsi parte di una comunità civile in viaggio verso la conoscenza. La Regione Puglia e l'Assessorato all'Istruzione - conclude Sebastiano Leo - continueranno a essere al loro fianco, per attivare politiche che garantiscano opportunità e accesso al diritto allo studio, perché come dice Malala, che sfidò i Talebani pur di esercitare il suo diritto all'istruzione: "Un bambino, un insegnante e una penna possono cambiare il mondo."




    © 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.