Lino Banfi   Film
Lino Banfi Film "Vieni avanti cretino"
Eventi e cultura

Si continua a ridere con “Vieni avanti cretino”

Esordio positivo per la Rassegna Cinematografica dedicata a Lino Banfi

Elezioni Regionali 2020
Equivoci, schiaffoni, smorfie in dialetto attraverso una sequenza di episodi ricchi di gag strapparisate che a distanza di anni dalla prima visione del 1982 hanno ancora una volta coinvolto e rallegrato il pubblico intervenuto in gran numero ad assistere al film "Vieni avanti cretino" con Lino Banfi attore-protagonista. Al di sopra delle aspettative, riferiscono gli organizzatori sull'esito positivo della serata che ha visto occupati tutti i posti a sedere delle incantevoli terrazze di Palazzo Iliceto a Canosa di Puglia(BT) e molte persone in piedi, prese dalla proiezione di una pellicola di culto dei primi anni ottanta. Luciano Salce, in veste di regista; Fabio Frizzi, fratello del compianto Fabrizio, autore della colonna sonora, e poi le icone sexy Michela Miti, Ramona Dell'Abate, Adriana Russo, in passerella negli sketch esilaranti del film "Vieni avanti cretino", dal titolo storico, coniato dai fratelli Guido e Giorgio De Rege, la più celebre coppia di avanspettacolo italiano tra le due guerre mondiali.

"Un ottimo risultato!" – Ha dichiarato il neo presidente della Pro Loco Canosa, Elia Marro a margine dell'esordio della rassegna cinematografica di martedì scorso, prima di ringraziare – "tutti i cittadini che hanno partecipato all'evento e hanno deciso di trascorrere una calda serata estiva accompagnati dalle storiche battute del nostro Lino Banfi. Colgo l'occasione per rinnovare l'invito ai prossimi eventi." Non da meno il commento di Riccardo Zagaria, tra gli organizzatori e promotori della 1^ Rassegna Cinematografica a Canosa dedicata allo "Zio Lino", interprete di più cento film:"Mi sono emozionato nel vedere tanta gente ridere per un film che magari è stato visto decine di volte. Per me è stata comunque un'emozione vedervi tutti, vi ringrazierei uno alla volta, ma eravate in tanti." Una serata impreziosita dalle presenze di Antonia Lavacca per la scenografia della location, di Marina Forte, nel ruolo di presentatrice e di Lilia Pierno, "la suocera di Checco Zalone" che ha raccontato le sue esperienze cinematografiche e quelle dietro le quinte, quando ha incontrato Lino Banfi, uno degli attori comici più popolari in Italia. Prima di concludere il suo intervento, l'attrice Lilia Pierno, a grande richiesta, ha dato un saggio della sua verve comica, sempre genuina e incisiva, tra gli applausi degli spettatori. Il prossimo appuntamento con la 1^ Rassegna Cinematografica dedicata a Lino Banfi è in calendario il 19 agosto, quando si proietterà il film "L'Allenatore nel Pallone", cui farà seguito "Il commissario Lo Gatto", in programmazione il 28 agosto, con molte sorprese in cantiere, attraverso la "terapia della risata" come ha dichiarato l'attore canosino in un video sui social, già con molti like e condivisioni.
Vieni avanti Cretino con Lino BanfiVieni avanti Cretino con Lino BanfiVieni avanti Cretino con Lino Banfi1^ Rassegna Cinematografica a Canosa dedicata a Lino BanfiMarina Forte e Lilia PiernoMarina Forte, Riccardo Zagaria ed Elia Marro1^ Rassegna Cinematografica a Canosa dedicata a Lino BanfiRassegna cinematografica dedicata a Lino Banfi -Canosa
  • Pro Loco
  • Lino Banfi
Altri contenuti a tema
Canosa: le emozioni del dialetto Canosa: le emozioni del dialetto I poeti Sante Valentino e Antonio Faretina ospiti della Pro Loco
Con la Pro Loco Canosa va in scena il dialetto Con la Pro Loco Canosa va in scena il dialetto Sante Valentino e Antonio Faretina gli ospiti della serata
Chiacchierata in terrazza a Canàuse Chiacchierata in terrazza a Canàuse Resi noti i primi dettagli del programma della serata
Vito Antonio Loprieno presenta "Come gli Dei" Vito Antonio Loprieno presenta "Come gli Dei" A Palazzo Iliceto l'incontro con l'autore
I “Casi Impossibili” di Carmela Addati  I “Casi Impossibili” di Carmela Addati  La giovane autrice incontra il pubblico a Canosa
Canosa non può da sola competere Canosa non può da sola competere Per fare opera con una prospettiva di futuro dobbiamo con i nostri vicini fare massa critica
Ti "Fermi" e... racconti Ti "Fermi" e... racconti A Palazzo Iliceto presentazione dell’eBook in formato Kindle e cartaceo
Leonardo Mangini presenta  "Un inverno senza fine"  Leonardo Mangini presenta "Un inverno senza fine"  Ospite della Pro Loco Canosa sulle Terrazze di Palazzo Iliceto
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.