Rifiuti
Rifiuti
Amministrazioni ed Enti

Servizio raccolta rifiuti: modalità di segnalazione di disservizi e di richiesta di ritiro

Tale modalità è a disposizione dei cittadini che possono compilare il relativo form. E' stato attivato il sistema di invio telematico delle segnalazioni e delle richieste di ritiro dei rifiuti ingombranti e degli scarti verdi

Elezioni Regionali 2020
E' stato attivato sul sito www.andriacanosapulite.it, portale della raccolta differenziata di Andria e Canosa di Puglia, il sistema di invio telematico delle segnalazioni e delle richieste di ritiro dei rifiuti ingombranti e degli scarti verdi.

Tale modalità è a disposizione dei cittadini che possono compilare il relativo form ed inviare direttamente le segnalazioni o le richieste, ricevendone riscontro al numero di telefono o all'indirizzo e-mail dagli stessi comunicato.

E' necessario porre attenzione nel compilare i vari campi del modulo scaricabile dal sito internet, indicando il comune di appartenenza, l'ufficio o settore richiedente e l'indirizzo per il quale viene richiesto il servizio.

Le segnalazioni così effettuate verranno ricevute direttamente dall'Ato rifiuti e dalla azienda operante nei rispettivi comuni. Tali segnalazioni avranno la priorità rispetto a quelle inviate in altra modalità.

Inoltre, attraverso il sito www.andriacanosapulite.it gli utenti potranno avere tutte le informazioni necessarie (tipologie di rifiuto, modalità di conferimento) sul servizio di raccolta differenziata dei rifiuti per il Comune di Canosa (o di Andria), avere tutte le informazioni necessarie per l'accesso ai "centri di raccolta" delle due città e prenotare il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti (info: numero verde 800.054.040 o indirizzo e-mail info@ecolifesrl.com).


ufficio stampa
Francesca Lombardi
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.