Rotary Rotaract
Rotary Rotaract
Associazioni

Servire al di sopra di ogni interesse personale,

Il Rotaract ha festeggiato i "primi 35 anni di Club"

La scorsa domenica si è tenuta la classica "Festa degli Auguri" marcata Rotary. presso la Sala Ricevimenti "Lo Smeraldo" a Canosa di Puglia(BT), Quest'anno si è unito all'incontro tra i soci del Club dedito al servizio per la collettività anche il Rotaract, l'associazione partner costituita dai ragazzi di età compresa tra i 18 e i 31 anni, che ha compiuto i suoi primi 35 anni. Nell'ambito dei festeggiamenti, culminati con una raccolta fondi per l'acquisto di un defibrillatore da donare alla cittadinanza, il Rotaract ha ripercorso la sua vita degli ultimi 10 anni (visto che il Club, dopo un periodo di pausa, è stato poi ricostituito nel 2010), accompagnata dalle immagini che ne hanno evidenziato l'apporto concreto alla comunità, fatto di service, conferenze, donazioni e atti tuttora tangibili. A riepilogare le tappe del Rotaract è stato in primis il suo attuale presidente, l'ingegnere Dario Michele Scaiola, che - nella conferenza iniziale, alla presenza dei presidenti Rotary ed Interact, rispettivamente l'ingegnere Cosimo Giungato e Mariaeugenia Robbe, dell'assistente del Governatore del Distretto Rotary 2120, Carla D'Urso, nonché del delegato distrettuale Rotary per il Rotaract, Nicola Nuzzolese - ha ringraziato il Club Padrino per l'ospitalità e ha tenuto a precisare l'importanza di considerare tutti i Club Partner "una grande famiglia". Ha continuato il presidente: "Il nostro augurio e il nostro auspicio, per questo importante compleanno, è di poter continuare a servire al di sopra di ogni interesse personale, coinvolgendo le nuove generazioni e dimostrando, gratuitamente, che c'è sempre più gioia nel dare che nel ricevere." Rilevante è stata la presenza, oltre della gran parte degli iscritti al Rotaract, anche di alcuni cosiddetti "past president", tra cui alcuni attuali rotariani partecipanti alla festa in una inconsueta "doppia veste". Sentito è stato il ricordo, ripreso nelle varie testimonianze, del compianto avvocato Gianni Lomuscio e dell'intervenuto dottor Michele Schirone la cui spinta, in tempi diversi, ha reso possibile il poter festeggiare questo anniversario. Agli ex presidenti è stato consegnato un gagliardetto commemorativo. Menzioni speciali e riconoscimenti sono andati ad Annagiulia Caracciolo, attuale consigliere distrettuale e "decana" dell'associazione, a Titti Quagliarella e Marco Tullio Milanese (quest'ultimo prefetto del Rotary, delegato per il Rotaract e presidente incoming per il Rotary Club) per la loro costante collaborazione, e a Luigi Germinario, già Rappresentante Distrettuale e socio onorario del Club. Infine è stata ufficialmente presentata l'idea per il service previsto per il 2020: un murales, ricreato dall'artista di caratura nazionale Piskv - canosino di nascita -, raffigurante i giudici Falcone e Borsellino che verrà verosimilmente realizzato all'ingresso della città giungendo da via Corsica, atto a sottolineare l'impegno costante del Rotaract per i temi sociali, con un occhio di riguardo al rispetto della legalità.
  • Rotaract
  • Rotary Club Canosa
Altri contenuti a tema
Emergenza coronavirus: un contributo concreto  dal Rotary Club di Canosa Emergenza coronavirus: un contributo concreto dal Rotary Club di Canosa Giungato :"Piena solidarietà verso coloro che sono in prima linea in questa difficile battaglia"
Facciamo Gruppo. Donare il sangue è la più bella dichiarazione d’amore Facciamo Gruppo. Donare il sangue è la più bella dichiarazione d’amore Sabato la Giornata del Donatore Rotariano
Nicola Sgherzi, “L’Eroe di Sarajevo” Nicola Sgherzi, “L’Eroe di Sarajevo” Ospite del Rotary Club Canosa
L’ inclusione: nelle normative e nella didattica L’ inclusione: nelle normative e nella didattica Larga partecipazione al seminario organizzato dal Rotary Club Canosa
Nel nome di Boemondo Nel nome di Boemondo Gemellati i Rotary Club di Canosa e San Marco Argentano
Saper distinguere la notizie vere dalle  fake news Saper distinguere la notizie vere dalle fake news Il giornalista Paolo Pinnelli al convegno del Rotary Club Canosa
Fake news e corretta informazione Fake news e corretta informazione Il giornalista Paolo Pinnelli interverrà in un incontro pubblico del Rotary Club di Canosa
Una Giornata, un Obiettivo, la Fine della Polio Una Giornata, un Obiettivo, la Fine della Polio Le iniziative del Rotary Club di Canosa
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.