Canosa: Desolata
Canosa: Desolata
Religioni

Processione della Desolata: manifestazione di fede e di affetto filiale nei confronti della Madonna

I ringraziamenti del parroco Don Carmine Catalano e della comunità parrocchiale dei SS. Francesco e Biagio

La comunità parrocchiale dei Ss. Francesco e Biagio di Canosa di Puglia ringrazia tutti per lo svolgimento della Processione della Desolata di sabato 8 aprile scorso. "Ringraziamo le autorità civili, il settore lavori pubblici del Comune di Canosa di Puglia e le autorità militari. Ringraziamo per la consulenza audio Biagio Sinesi e Sabino D'Elia e per la consulenza tecnica sulla sicurezza il geometra Gianni di Benedetto. Inoltre ringraziamo per la collaborazione Radio LOVE F.M., Carlo Gallo per la consulenza artistica, e la ditta Tecnoservice s.n.c. Un ringraziamento particolare va anche alle associazioni di volontariato O. E. R. , Associazione Misericordie, A.N.P.A.N.A., e N.O.E.T.A.A per aver reso possibile uno svolgimento sicuro e tranquillo della manifestazione. Infine ringraziamo tutti i collaboratori parrocchiali, le testate giornalistiche e le famiglie, soprattutto quelle che hanno collaborato in vario modo alla realizzazione della processione valorizzandone la fede e la devozione mariana di tutti i canosini."

Mentre il parroco don Carmine Catalano, ringrazia i fotografi, giornalisti, operatori video, a nome della comunità parrocchiale "Santi Francesco e Biagio" di Canosa di Puglia, "per la vostra presenza e per il vostro interesse che anche quest'anno avete dimostrato nei confronti della Processione della Desolata nel Sabato Santo. Il vostro lavoro, prezioso e professionale, contribuisce a diffondere e a far conoscere nel mondo questa manifestazione di fede e di affetto filiale nei confronti della Madonna, tanto sentita nella nostra città. Avremmo piacere di essere resi partecipi, solo a titolo informativo, qualora il materiale inerente la processione fosse oggetto di pubblicazioni o concorsi. Restiamo comunque a disposizione per eventuali richieste di approfondimenti o informazioni attraverso questo indirizzo mail. Vi ringrazio e vi auguro un felice tempo di Pasqua.",
Canosa:  DesolataCanosa:  DesolataCanosa:  DesolataCanosa:  Desolata
  • Desolata
  • I Riti della Settimana Santa
Altri contenuti a tema
Canosa: Processione della Desolata sabato 30 marzo Canosa: Processione della Desolata
La Desolata, la più fotografata al contest "Luce Viva" La Desolata, la più fotografata al contest "Luce Viva" Ben sei scatti esposti nella Sala dei Templari di Molfetta
Contest fotografico “Luce Viva” sulla Settimana Santa, ecco i vincitori Contest fotografico “Luce Viva” sulla Settimana Santa, ecco i vincitori Dal 28 aprile gli scatti più belli saranno esposti nella Sala dei Templari di Molfetta
Desolata:  L’inno straziante delle donne in nero Desolata: L’inno straziante delle donne in nero Il coro nel racconto di Nunzio Di Giulio
Sabato Santo : La DESOLATA di Canosa di Puglia Sabato Santo : La DESOLATA di Canosa di Puglia Il Giorno, il coro delle Dolenti, l’inno Maria Dolente
Venerdì Santo: La Processione dei Misteri a Canosa Venerdì Santo: La Processione dei Misteri a Canosa Il silenzio rotto dal suono della troccola
Cammina e canta. Non ti fermare, donna Cammina e canta. Non ti fermare, donna La Processione della Vergine “Desolata” nel racconto della giornalista Anna Paola Lacatena
Canosa: Il “Santo Legno” del Venerdì Santo Canosa: Il “Santo Legno” del Venerdì Santo Ricorrono 120 anni del Reliquiario
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.