Desolata Canosa di Puglia
Desolata Canosa di Puglia
Religioni

I riti della Settimana Santa patrimonio di fede e tradizione

I ringraziamenti delle comunità parrocchiali del Centro Storico di Canosa di Puglia

Le comunità parrocchiali del Centro Storico di Canosa di Puglia ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile la celebrazione dei riti della Settimana Santa ed il loro regolare e sicuro svolgimento. In particolare ringraziano l'Amministrazione Comunale, Settore Lavori Pubblici nella persona dell'Ingegnere Sabino Germinario, la direzione lavori per la pavimentazione in corso San Sabino nelle persone degli architetti Pelle e Castelluccio e per il coordinamento della sicurezza il geometra Gianni Di Benedetto. Inoltre un grande ringraziamento va all'Arma dei Carabinieri, alla Polizia di Stato, alla Guardia di Finanza e alla Polizia Locale per il prezioso impegno nel controllo e nella gestione dell'ordine pubblico. Ringraziano le associazioni di volontariato A.N.P.A.N.A., Misericordia, O.E.R. e N.O.E.T.AA e tutti coloro che a livello personale hanno contribuito alla buona riuscita delle processioni. Inoltre "un doveroso ringraziamento lo dobbiamo anche a fotografi, giornalisti, ed operatori radiotelevisivi per il loro prezioso lavoro. Ringraziamo anche i volontari delle comunità parrocchiali, il Consiglio Pastorale delle Parrocchie e tutta la cittadinanza per la collaborazione nel rispetto delle norme e delle indicazioni fornite, che hanno permesso uno svolgimento sicuro e ordinato delle manifestazioni, aiutandoci a promuovere e non disperdere il contesto di fede e preghiera. Inoltre è stato edificante anche operare in un clima di sinergia e collaborazione tra i vari enti ed istituzioni, per la riuscita di importanti manifestazioni che appartengono al patrimonio di fede e tradizione della comunità cittadina."
Canosa: La solenne processione dei Misteri del Venerdì SantoCanosa: La solenne processione dei Misteri del venerdì SantoLa Processione della Desolata, un patrimonio immateriale ed emozionaleLa Processione della Desolata, un patrimonio immateriale ed emozionale
  • Desolata
  • Riti della Settimana Santa
Altri contenuti a tema
La Desolata pluripremiata al contest video-fotografico "Luce Viva" La Desolata pluripremiata al contest video-fotografico "Luce Viva" A Molfetta, la mostra che sarà inaugurata il 18 aprile
Il contest "Luce Viva", un premio per le foto più emozionanti sulla Settimana Santa Il contest "Luce Viva", un premio per le foto più emozionanti sulla Settimana Santa Mercoledì ultimo giorno per partecipare
La Processione della Desolata, un patrimonio immateriale ed emozionale La Processione della Desolata, un patrimonio immateriale ed emozionale Ha concluso i Riti della Settimana Santa a Canosa di Puglia
La devozione dei  portatori dell’Addolorata La devozione dei portatori dell’Addolorata Mezzo secolo di storia di tradizioni popolari a Canosa
La Desolata, la più fotografata al contest "Luce Viva" La Desolata, la più fotografata al contest "Luce Viva" Ben sei scatti esposti nella Sala dei Templari di Molfetta
Processione della Desolata:  manifestazione di fede e di affetto filiale nei confronti della Madonna Processione della Desolata: manifestazione di fede e di affetto filiale nei confronti della Madonna I ringraziamenti del parroco Don Carmine Catalano e della comunità parrocchiale dei SS. Francesco e Biagio
Desolata:  L’inno straziante delle donne in nero Desolata: L’inno straziante delle donne in nero Il coro nel racconto di Nunzio Di Giulio
Sabato Santo : La DESOLATA di Canosa di Puglia Sabato Santo : La DESOLATA di Canosa di Puglia Il Giorno, il coro delle Dolenti, l’inno Maria Dolente
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.