Guardia di Finanza Elicottero
Guardia di Finanza Elicottero
Cronaca

Ponte Pasquale:spostamenti per ragioni di assoluta necessità

Sanzioni pesanti per i trasgressori

Elezioni Regionali 2020
Proseguono rigorosi i controlli delle Forze di Polizia impegnate per far rispettare ai cittadini le misure previste dal Governo per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Nella sola giornata di ieri, giovedì 9 aprile, sono state 1.242 le persone controllate, di cui 121 sanzionate ai sensi dell'art. 4, comma 1, del Decreto Legge 19/2020, per il mancato rispetto delle predette misure. Gli esercizi commerciali ispezionati sono invece stati 153, con 2 titolari sanzionati amministrativamente. Complessivamente, dunque, dall'11 marzo scorso le persone controllate salgono a 41.858; le denunce per violazione dell'art. 650 del Codice Penale sono 1.689, mentre 63 quelle per violazione degli articoli 495 e 496 del Codice Penale; le persone sanzionate ai sensi dell'art. 4, comma 1, del Decreto Legge 19/2020, sono invece 1. 508; a questi numeri si aggiungono 6 arresti e 73 denunce per altri reati. Gli esercizi commerciali complessivamente controllati sono 5.705, con 43 titolari denunciati per violazione dell'art. 650 del Codice Penale e 35 titolari sanzionati amministrativamente.

Come preannunciato nei giorni scorsi, nel fine settimana di Pasqua e nel Lunedì dell'Angelo (giornate "ad alto rischio") sarà potenziata sensibilmente la vigilanza da parte delle Forze di Polizia, che continuano in maniera inesauribile ed encomiabile ad attuare un rigoroso sistema di controlli, caratterizzato sempre da buon senso e grande responsabilità nell'applicazione delle sanzioni per chi contravviene alle regole.Si ricorda inoltre ai cittadini che le celebrazioni liturgiche in programma nelle Festività Pasquali, di intesa con la Curia ed in conformità alle indicazioni della Conferenza Episcopale Italiana e del Ministero dell'Interno, si svolgeranno in forma rigorosamente ristretta, senza la partecipazione del popolo - per evitare raggruppamenti che potrebbero diventare potenziali occasioni di contagio - e con la sola presenza del celebrante e degli assistenti strettamente necessari (diacono, lettore, cantore, organista) per l'officiatura del rito, sempre nel rispetto delle opportune distanze e cautele. In questi giorni festivi, con la chiusura anche degli esercizi commerciali di vendita dei generi alimentari, disposta come noto con ordinanza del Presidente della Regione Puglia, fatte salve le pochissime eccezioni per ragioni lavorative, potranno essere giustificati soltanto gli spostamenti per comprovate ragioni di assoluta necessità.
  • Prefettura BAT
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Una Chiesa che serve “con il grembiule” Una Chiesa che serve “con il grembiule” Le riflessioni di Don Felice Bacco su come ripartire con maggiore efficacia
Covid-19: un nuovo contagio in provincia di Bari Covid-19: un nuovo contagio in provincia di Bari In Puglia sono 71 i casi attualmente positivi.
Coronavirus: altri 4 casi positivi in Puglia Coronavirus: altri 4 casi positivi in Puglia Il ministro della Salute Speranza ha firmato una nuova ordinanza
Covid 19:  interventi di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche Covid 19: interventi di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche Le dichiarazioni del sindaco Morra
In Puglia non si segnalano nuovi contagi In Puglia non si segnalano nuovi contagi Sono 74  i casi attualmente positivi
Puglia: registrato un nuovo contagio Puglia: registrato un nuovo contagio Sono 76 i casi attualmente positivi
Puglia: terzo giorno senza contagi Puglia: terzo giorno senza contagi Registrato un decesso per un residente in provincia di Foggia.  
Puglia: Covid free per il secondo giorno Puglia: Covid free per il secondo giorno Sono 93 i casi attualmente positivi
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.