Espianto multi organi
Espianto multi organi
Notizie

Ospedale Bonomo di Andria: quarta donazione multiorgano

Un uomo di 69 anni ha donato il cuore, il fegato, i reni e le cornee

Quarta donazione multiorgano nella Asl Bt dall'inizio dell'anno a oggi: un uomo di 69 anni di Trani ha donato il cuore, il fegato, i reni e le cornee. Nelle sale operatorie dell'ospedale Bonomo di Andria, dirette dal dottor Nicola Divenosa, si sono alternate diverse equipe chirurgiche coordinate dal responsabile per le donazioni, dottor Giuseppe Vitobello. Il cuore è stato prelevato dal Policlinico di Cagliari, il fegato dal Policlinico di Bari e i reni dagli urologi del Policlinico di Foggia mentre le cornee sono state prelevate dal dottor Ceci del gruppo degli oculisti di Andria per essere inviate alla Banca degli Occhi di Mestre. "Grazie alla moglie e ai due figli del donatore per la loro scelta di speranza - dichiara Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale Asl Bt - grazie come sempre a tutti gli operatori che lavorano per rendere possibile donazioni multiorgano che presuppongo una alternanza di equipe chirurgiche. Il nostro impegno a sostegno della donazione degli organi e dei tessuti resta altissimo e siamo ripagati da una generosità senza eguali a livello regionale e non solo".
  • ASL BT
  • Donazione organi
Altri contenuti a tema
Nuovo ospedale di Andria: Consegna ufficiale del nuovo piano clinico-assistenziale Nuovo ospedale di Andria: Consegna ufficiale del nuovo piano clinico-assistenziale La dichiarazione di Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della Asl Bt
Canosa: Primo utilizzo di cellule staminali mesenchimali Canosa: Primo utilizzo di cellule staminali mesenchimali Eseguito dalla UOSVD di Day Service, diretta dalla dott.ssa Daniela Maiorano, al Presidio Post Acuzie
ASL BT : Quinta donazione multiorgano del 2024 ASL BT : Quinta donazione multiorgano del 2024 Un uomo di 73 anni ha donato fegato, reni e cornee
Il Tribunale di Trani condanna ASL BT Il Tribunale di Trani condanna ASL BT Due dipendenti hanno ottenuto il pieno riconoscimento dei crediti per cui avevano promosso ricorso alla sezione lavoro
L’Arma dei Carabinieri ancora più vicina alla sanità ASL BAT L’Arma dei Carabinieri ancora più vicina alla sanità ASL BAT Rapporti di collaborazione attraverso una maggiore vicinanza da parte dei militari agli operatori sanitari.
Distretto di Barletta: attivato  il servizio di prelievo domiciliare per le categorie fragili Distretto di Barletta: attivato il servizio di prelievo domiciliare per le categorie fragili Reso possibile grazie al supporto della Direzione Strategica e alla collaborazione con l’unità operativa di Patologia Clinica dell’ospedale Dimiccoli, del personale amministrativo e sanitario
S'intitola “Imaging spine after treatment”, la pubblicazione scientifica a cura della  Radiologia e Neurochirurgia S'intitola “Imaging spine after treatment”, la pubblicazione scientifica a cura della Radiologia e Neurochirurgia Una nuova opera editoriale in lingua inglese, edita dalla Spinger Verlag,
Valorizzazione dell’invecchiamento attivo e della buona salute Valorizzazione dell’invecchiamento attivo e della buona salute Ad Andria una giornata per conoscere e scegliere l’importanza di una sana alimentazione
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.