Oltre le Frontiere
Oltre le Frontiere
Eventi e cultura

Oltre le Frontiere: impronte multiculturali

Apertura straordinaria del Museo Civico di Palazzo Iliceto. Percorsi di coesione sociale per lo sviluppo

L'Associazione turistica Pro Loco Unpli di Canosa di Puglia (BT), in collaborazione con la Fondazione con il Sud (un'organizzazione nata nel 2006 dall'alleanza di fondazioni bancarie, col mondo del terzo settore e del volontariato, promuove l'infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno favorendo percorsi di coesione sociale per lo sviluppo), il network turistico Viaggiando con le ProLoco, la Fondazione Archeologica Canosina e l'Agenzia "Puglia Imperiale" Turismo organizzano l'iniziativa "Oltre le Frontiere: impronte multiculturali"; l'evento è patrocinato dal Comune di Canosa di Puglia, ass. alle politiche sociali, dalla Caritas interparrocchiale di Canosa e dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani, ass. alle politiche sociali.

"Oltre le Frontiere: impronte multiculturali" nasce con l'intento di far conoscere, promuovere e valorizzare le culture, gli usi ed i costumi delle varie etnie presenti all'interno della nostra comunità, per una migliore integrazione nel tessuto sociale cittadino.
La manifestazione si terrà presso Palazzo Iliceto in Canosa, domenica 30 settembre 2012.
Il programma dell'iniziativa prevede:

ore 19.30: Sfilata di moda multietnica "Costumi di vita quotidiana di culture oltrefrontiera";
ore 20.30: Mostra fotografica "Esilio e perseveranza: La battaglia dei tibetani per la giustizia", con foto scattate dal fotoreporter indiano del "National Geographic" Javed Sultan;
A seguire: danze multietniche degustazione a cura del ristorante "Aquarela do Brasil".

L'ingresso alla manifestazione è libero.

E' prevista, per l'occasione l'apertura straordinaria del Museo Civico di Palazzo Iliceto
Oltre le Frontiere
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.