Agricoltura giovani
Agricoltura giovani
Territorio

Milleproroghe: Le proposte per l'agricoltura

La nota di Coldiretti

Serve l'approvazione di proposte emendative nell'ambito del Milleproroghe. E' quanto ha affermato la Coldiretti nel corso dell'audizione delle Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio della Camera sul disegno legge di conversione del decreto-legge "milleproroghe" per il 2024. La Coldiretti ha auspicato l'approvazione di emendamenti che, innanzitutto, recuperino disposizioni già previste nel "milleproroghe" per il 2023 quali l'accisa ridotta per i piccoli birrifici anche per il 2024, oltre all'ampliamento dell'ambito di operatività della proroga per la revisione delle macchine agricole. Si è inoltre sottolineata l'importanza di prorogare per il 2024 l'esenzione dalla tassazione Irpef per il rettiti dominicali ed agrari dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli professionali nonché di confermare l'esenzione contributiva per i giovani imprenditori neo insediati fino al 31 dicembre 2024. Importante – conclude la Coldiretti - anche la richiesta di prorogare il periodo transitorio dell'effettiva operatività del nuovo Sistema di identificazione e registrazione degli operatori e degli animali.
  • Coldiretti
Altri contenuti a tema
I piccoli agricoltori sono lo zoccolo duro dell’agricoltura pugliese I piccoli agricoltori sono lo zoccolo duro dell’agricoltura pugliese Si celebra la Giornata Internazionale della lotta contadina
L’enoturismo esperienziale dal pilates tra i vigneti all’astrotasting L’enoturismo esperienziale dal pilates tra i vigneti all’astrotasting L'identikit delle preferenze tracciato dall'indagine Coldiretti/Ixe' sul fenomeno
La pasta made in Italy conquista anche lo spazio La pasta made in Italy conquista anche lo spazio Il 12 aprile si celebra la Giornata Internazionale dei viaggi dell’uomo nello spazio
Agricoltura: verso il 'click day' per i lavoratori stagionali Agricoltura: verso il 'click day' per i lavoratori stagionali Coldiretti: "Nelle campagne servono figure specializzate"
Agricoltori pugliesi in piazza a Bruxelles Agricoltori pugliesi in piazza a Bruxelles Sotto accusa anche il sistema di controllo dell'Unione Europea con frontiere colabrodo che hanno lasciato passare materiale vegetale infetto
Un giusto reddito per gli agricoltori Un giusto reddito per gli agricoltori Sostenere gli accordi di filiera serve proprio a costruire mercati più equi, con una più giusta distribuzione del valore
Stop all’import sleale che mette a rischio la salute dei cittadini e la sopravvivenza delle imprese agricole Stop all’import sleale che mette a rischio la salute dei cittadini e la sopravvivenza delle imprese agricole Coldiretti chiede di tornare a investire nella sovranità e nella sicurezza alimentare europea
 La situazione nel Mar Rosso: A rischio l’export dell’agroalimentare pugliese  La situazione nel Mar Rosso: A rischio l’export dell’agroalimentare pugliese Per le difficoltà alla navigazione provocate dagli attacchi degli Houthi dello Yemen contro le navi
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.