Sp Andriese Coratina
Sp Andriese Coratina
Territorio

Lavori di ammodernamento del piano viabile della S.P. n.2

Realizzazione della viabilità di servizio dal km 52,500 al km 70,100. È stato lungo l'iter amministrativo che ha portato all'approvazione

Il Consiglio comunale ha approvato il "Progetto preliminare della Provincia di Barletta – Andria – Trani per i lavori di ammodernamento del piano viabile della S.P. n.2", che collega Andria a Canosa di Puglia


La Strada Provinciale 2 (ex Sp 231, già Strada Statale 98) che collega Canosa ad Andria sarà presto ampliata grazie al progetto di ammodernamento della Provincia di Barletta-Andria-Trani approvato dal Consiglio comunale.
Al "Progetto preliminare della Provincia di Barletta – Andria – Trani per i lavori di ammodernamento del piano viabile della Strada Provinciale n. 2", (ex S.P. n.231) che collega Andria a Canosa di Puglia, e per la realizzazione della viabilità di servizio dal km 52,500 al km 70,100 - primo lotto dal km 63,000 al km 70, 751", l'assise ha dato "parere di pubblica utilità dell'opera".
Prosegue, dunque, l'impegno dell'Amministrazione comunale per l' allargamento della viabilità, grazie anche al sostegno della Provincia di Barletta-Andria-Trani. "L'intervento rientra tra le opere strategiche della Provincia di Bat, in materia di sicurezza stradale. Finalmente –dichiara Francesco Ventola, sindaco di Canosa e Presidente della Provincia Bat - sarà completata l'opera di ampliamento e ammodernamento, nonché di messa in sicurezza, di una strada piuttosto pericolosa. Voglio ricordare quale alto tributo in vite umane abbiamo dovuto pagare in tutti questi anni, a causa della pericolosità di questa strada. Ci auguriamo quindi che simili eventi luttuosi non debbano più accadere".

La Provincia Barletta – Andria - Trani ha predisposto il progetto di ammodernamento, allargamento del piano viabile e realizzazione di viabilità di servizio della Strada Provinciale n. 2, in agro del Comune di Canosa di Puglia che è stato approvato con Delibera di Consiglio Provinciale n. 48 il 21 dicembre 2011.

"Il progetto per i lavori di ammodernamento, allargamento del piano viabile e realizzazione di viabilità di servizio della Strada Provinciale n. 2 – spiega l'assessore all'Urbanistica, Francesco Patruno - si pone in variante del Prg del Comune di Canosa di Puglia (approvato definitivamente con delibera di G.R. n.118 del 15/02/2005, ndr), del Pug del Comune (adottato con Deliberazione di Consiglio comunale n. 42 del 20/12/2011, ndr), ed, altresì, si pone in deroga alle Norme Tecniche di Attuazione del vigente PUTT/p della Regione Puglia, per la qual cosa occorre procedere all'adozione di variante ai precitati strumenti urbanistici, per effetto dei quali si procede all'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio".

È stato lungo l'iter amministrativo che ha portato all'approvazione del provvedimento da parte del Consiglio, che, con separata votazione, ha dichiarato anche l'immediata esecutività del provvedimento. In riferimento all'avvio della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA, infatti, il Comune di Canosa di Puglia ha poi proceduto alla pubblicazione all'Albo Pretorio Comunale del progetto, per quarantacinque giorni, con decorrenza dal 16/01/2012 e termine al 27/02/2012, in materia di procedura di verifica di assoggettabilità a VIA. E dato che non è pervenuta alcuna osservazione in merito al progetto pubblicato si è inteso espresso parere favorevole, dopo aver già ottenuto il parere favorevole espresso dal Dirigente del Settore Urbanistica, dalla Locale Commissione per il Paesaggio, il parere favorevole sotto l'aspetto tecnico espresso dal Dirigente del Settore Lavori Pubblici –Manutenzione – Valorizzazione e Sviluppo del Territorio e il parere interno di conformità espresso dal Segretario Generale del Comune.

ufficio stampa
Francesca Lombardi
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.