Tazza di caffè
Tazza di caffè
Territorio

La Puglia diventa gialla

Riaprono bar e ristoranti

Da giovedì 12 febbraio, la Puglia passa da zona arancione a zona gialla, dopo la decisione arrivata nella tarda serata di ieri da parte del Ministero della Salute, Non tutto è permesso in zona gialla, ecco cosa si può e ciò che non si può fare: per gli spostamenti è possibile in zona gialla muoversi tra un comune e l'altro, ma resta vietato lo spostamento tra regioni se non per motivi di comprovata necessità (ad esempio legati a studio, salute o lavoro). Resta la raccomandazione di non muoversi se non per motivazioni valide. Permane il "coprifuoco" dalle ore 22,00 alle ore 5,00 del mattino. Resta il vincolo di poter visitare una sola abitazione privata dalle ore 5,00 alle ore 22,00 e solo per un massimo di due persone, esclusi minori o disabili.

Riaprono bar e ristoranti, e torna quindi possibile la consumazione al tavolo e al banco del bar oltre che la possibilità di pranzare al ristorante. Al tavolo si può stare al massimo in 4 se non si è conviventi. L'orario di chiusura per le attività resta alle ore 18,00, dopo tale orario possibile l'asporto fino alle 22 ma solo per i ristoranti, e la consegna a domicilio senza restrizioni. Restano chiuse piscine e palestre, anche se c'è uno spiraglio sulla riapertura a partire dal termine del decreto il prossimo 5 marzo con regole ancora più stringenti. Possibile fare attività fisica all'aperto.

I musei sono gli unici luoghi della cultura a poter riaprire le porte, mentre restano chiusi cinema e teatri. Durante i festivi e prefestivi, all'interno dei centri commerciali e parchi commerciali restano aperte solo le attività di vendita di alimenti, farmacie, parafarmacie, tabacchi, edicole, librerie e rivendite di prodotti agricoli e florovivaistici
  • Regione Puglia
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus:594 casi positivi in Puglia Coronavirus:594 casi positivi in Puglia Registrati 14 nella BAT
Xylella: al via la  campagna di prevenzione Xylella: al via la campagna di prevenzione la lavorazione dei terreni va fatta entro il 30 aprile
Coronavirus: 1.155 casi positivi in Puglia Coronavirus: 1.155 casi positivi in Puglia Registrati 74 nella BAT
Canosa: nuova ordinanza del sindaco Morra Canosa: nuova ordinanza del sindaco Morra Chiusura distributori automatici H24 e divieto di raggruppamenti dalle ore 18,00
Covid: attivo un servizio di assistenza psicologica per pazienti, familiari e dipendenti Covid: attivo un servizio di assistenza psicologica per pazienti, familiari e dipendenti L'ASL BT ha reso noto che garantisce supporto, aiuto e consulenza
Coronavirus: 1.483 casi positivi in Puglia Coronavirus: 1.483 casi positivi in Puglia Registrati 110 nella BAT
Canosa: 170 casi positivi Canosa: 170 casi positivi L'appello del sindaco Morra ad una maggiore responsabilità e senso civico da parte di tutti
Puglia: ritardi nell'attivazione dei Covid Point farmaceutici Puglia: ritardi nell'attivazione dei Covid Point farmaceutici la nota del senatore Dario Damiani (Fi)
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.