Mattarella -Crosetto
Mattarella -Crosetto
Storia

La Pace è un valore da coltivare e preservare

A Bari, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella per il Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

In occasione del Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha inviato al Ministro della Difesa, Guido Crosetto, il seguente messaggio: «Celebriamo oggi il Giorno dell'Unità Nazionale e, in questa giornata, rendiamo onore alle Forze Armate che, con la loro dedizione e il loro contributo, hanno consentito all'Italia di divenire uno Stato unito, libero e democratico. Il 4 novembre ci richiama, con rinnovata commozione, le tante vite spezzate durante gli aspri combattimenti della Prima Guerra Mondiale, un conflitto che lacerò e devastò l'Europa intera. Fu una grande prova per i tanti che, provenienti da ogni angolo del Paese, affratellati sotto il Tricolore, con coraggio ed eroismo portarono a compimento il sogno risorgimentale, ricongiungendo Trento e Trieste alla Nazione. Alle donne e agli uomini in armi, sono affidate, ancora oggi, la nostra sicurezza, la salvaguardia delle nostre istituzioni, della pace, della libertà, operando, su mandato del Parlamento e del Governo, anche in terre lontane dilaniate da terribili conflitti per recare, sotto le bandiere della Comunità internazionale, stabilità e rispetto dei diritti umani. La pace è un valore da coltivare e preservare e, più che mai, l'odierna aggressione scatenata dalla Federazione Russa contro l'Ucraina, ci chiama alla responsabilità di testimoniare concretamente le nostre convinzioni, sottolineando la necessità di presidiare, con i nostri alleati, i principi su cui si fonda la cooperazione internazionale. Soldati, marinai, avieri, carabinieri, finanzieri e personale civile della difesa, la Repubblica vi è grata per la vostra abnegazione e per l'impegno profuso. Un particolare pensiero va a quanti sono impegnati all'estero, dall'Europa all'Africa centrale e settentrionale, dall'Asia al Medio Oriente e nel Mar Mediterraneo, e a quanti operano sul territorio nazionale, in concorso con le forze di polizia. Con questi sentimenti rivolgo a voi tutti e alle vostre famiglie un caloroso saluto. Viva le Forze armate, viva l'Italia!»

Stamani in tarda mattinata il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con il ministro della Difesa Guido Crosetto, è giunto a Bari per la visita al Sacrario Militare dei Caduti d'Oltremare con la resa degli onori militari, poi gli onori ai Caduti, la deposizione della corona d'alloro, la lettura della Preghiera dei Caduti e la firma dell'Albo d'Onore da parte del Presidente della Repubblica. La manifestazione è proseguita sul lungomare Nazario Sauro, con lo sfilamento in parata dei reparti militari, il sorvolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale e il lancio di paracadutisti. Dal mare, tre navi della Marina Militare renderanno gli onori al capo dello Stato con colpi a salve. Alle cerimonie ha partecipato il Prefetto di Bari, Antonia Bellomo, insieme alle massime autorità civili, religiose e militari.
Bari Emiliano e MattarellaBari   4 Novembre 2022 MattarellaBari   4 Novembre 2022 MattarellaLa Puglia ha accolto il Presidente della Repubblica Sergio MattarellaLa Puglia ha accolto il Presidente della Repubblica Sergio MattarellaLa Puglia ha accolto il Presidente della Repubblica Sergio MattarellaLa Puglia ha accolto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella2022 Bari: Pattuglia Acrobatica Nazionale
  • Bari
  • Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Altri contenuti a tema
C'era una volta la "BARI" e i suoi campioni  dello sport C'era una volta la "BARI" e i suoi campioni dello sport A Bari , presentazione di una mostra di cimeli e immagini che raccontano la storia sportiva
Ai Professori  Nicola Santoro  e Leonardo Altobelli, il “Premio Nazionale Welfare a Levante” Ai Professori Nicola Santoro e Leonardo Altobelli, il “Premio Nazionale Welfare a Levante” A Bari, la terza edizione in favore di personalità che hanno dato un contributo significativo alla Sanità e ai Servizi Sociali
Cosmico! La musica delle piante Cosmico! La musica delle piante Nick Difino regala agli studenti un’esperienza sensoriale unica
Un palco per l’ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni Un palco per l’ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni Prosegue la rassegna con Nick Difino e le “Storie del mare”
 Letizia Morra  nominata Referente Provinciale per la BAT del  M5S  Letizia Morra nominata Referente Provinciale per la BAT del  M5S "Cercherò di far bene per il territorio, il nostro territorio" La prima dichiarazione rilasciata
Vini di Vignaioli cala il tris: 2024 ancora a Bari Vini di Vignaioli cala il tris: 2024 ancora a Bari Dà appuntamento al 12 e 13 maggio negli spazi del Teatro Kismet
Il lavoro non è una merce. E' elemento essenziale Il lavoro non è una merce. E' elemento essenziale L'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il Primo Maggio
Cambiamo Gioco, Insieme Cambiamo Gioco, Insieme Al Teatro Kursaal di Bari, conclusione del Progetto di ASL Bari– TPP per il contrasto al gioco d'azzardo patologico
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.