Coldiretti
Coldiretti
Territorio

Il Natale a tavola, la tradizione più radicata nella cultura dei pugliesi

Inaugurato il ‘Salone dei Sigilli di Campagna Amica della Capitanata’ a Foggia.

In provincia di Foggia, la spesa di una famiglia per le festività natalizie sarà in media pari a 620 euro, il 13% in più rispetto al resto d'Italia e addirittura il 29% in più rispetto alla media europea. E' il risultato dell'analisi elaborata da Coldiretti e Campagna Amica, in occasione dell'inaugurazione del primo Mercato dei Contadini in Via San Lazzaro 22 a Foggia con la mostra delle eccellenze agroalimentari della Capitanata a disposizione dei consumatori nel pieno centro cittadino. La famiglia foggiana conserva tradizioni radicate sul cibo per le feste - spiega Coldiretti - dove non possono mancare le tradizionali anguille, oltre a spigole, cozze, mazzancolle, scampi, canocchie, cannelli, seppie e polpi, gallinella e triglie, per passare agli acquisti di carne locale come agnello per gli 'spamparill', turcinelli, il 'cappello del prete' per la brasciola, le puntine di maiale, in dialetto foggiano 'indracchi', le cotiche, la ventresca e la salsiccia a punta di coltello per il ragù, con le tavole ricche di sottoli, formaggi freschi e stagionati, salumi, verdure e ortaggi cucinati nei modi più disparati, con il pancotto in bella mostra al centro delle tavole. La carrellata di dolci è ritenuta immancabile con le cartellate, i mostacciuoli, le mandorle atterrate ricoperte di cioccolata e l'ostia di Monte Sant'Angelo ripiena di mandorle zuccherate.

"Con il progetto economico 'Campagna Amica', è stata data una risposta alla grande attenzione dei consumatori alla tutela della salute e dell'ambiente attraverso scelte agroalimentari consapevoli, testimoniata quotidianamente dall'affluenza nei Mercati di Campagna Amica e nelle Botteghe regionali, che contano 9.000 giornate di apertura, 750 produttori coinvolti, 22mila giornate lavorative (tra lavoro autonomo e dipendente), 6.500 tonnellate di prodotto commercializzato. I Mercati di Campagna Amica sono divenuti punti di incontro e di prossimità dove, oltre alla vendita diretta, trova spazio la comunicazione, l'informazione, il racconto attorno al cibo, spesso salvato dall'estinzione grazie al lavoro dei custodi della biodiversità, i nostri agricoltori che quotidianamente si impegnano nella produzione e al contempo nella salvaguardia del territorio e dell'ambiente", commenta con soddisfazione il Presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, per l'apertura del Mercato cittadino a Foggia. Alla vigilia della festività dell'Immacolata che apre ufficialmente lo shopping delle feste, a Foggia è stato preso d'assalto il 'Salone dei Sigilli di Campagna Amica della Capitanata', il primo appuntamento dedicato al Natale a tavola, la tradizione più radicata nella cultura dei pugliesi, con la preparazione fai da te dei tradizionali cesti da mettere sotto l'albero, con i tutor contadini che hanno guidato i consumatori su come allestire la tavola di Natale a Km0.

"La famiglia foggiana mensilmente per il cibo 457 euro – ha detto il presidente di Coldiretti Foggia, Giuseppe De Filippo – con un prepotente ritorno alla dieta mediterranea e l'aumento della spesa per l'olio d'oliva (+11%), frutta e verdura (entrambe con +4%), pane e pasta (+1%) nonché la riscossa della carne dopo anni di costante calo dei consumi, di pesce e formaggi. Contro la crisi della quarta settimana diviene determinante il riequilibrio nei rapporti tra imprese agricole, distribuzione e consumatori con accordi e controlli per la verifica dei margini. Nei Mercati di Campagna Amicai c'è una guida naturale al consumo consapevole, grazie al quale il 56 per cento delle famiglie ha ridotto gli sprechi facendo la spesa in modo più oculato magari direttamente dal produttore con l'acquisto di cibi più freschi che durano di più, il 34 per cento ha ridotto le dosi acquistate, il 27 per cento utilizzando quello che avanza per il pasto successivo e il 18 per cento prestando più attenzione alla data di scadenza".

Grande attività per la pescheria del Mercato – continua Coldiretti - per far conoscere caratteristiche, qualità ed aiutare a fare scelte di acquisto consapevoli, con il pesce a miglio zero offerto direttamente dai pescatori, al centro delle ricette natalizie della tradizione. Spazio alle degustazioni dei piatti provinciali storici delle feste e alla carrellata dei dolci natalizi, con l'approfondimento di Coldiretti su 'La spesa a tavola dei foggiani', con le previsioni su quanto spenderanno le famiglie della provincia per Natale e su quali saranno i prodotti maggiormente acquistati. La vendita diretta permette di avere a disposizione cibi più freschi, che durano più a lungo, visto che non devono percorrere lunghe distanze – aggiunge Coldiretti Puglia - permettendo di ridurre al massimo gli sprechi. Accanto ai tradizionali luoghi di acquisto dei cibi delle feste un crescente successo viene così rilevato per i mercati degli agricoltori di Campagna Amica che per le festività si moltiplicano nelle città e nei luoghi di villeggiatura, dove spesso – conclude la Coldiretti – si realizzano anche show cooking degli agrichef per aiutare la riscoperta delle ricette natalizie del passato.
  • Coldiretti Puglia
Altri contenuti a tema
Tolleranza zero sulle frodi vitivinicole Tolleranza zero sulle frodi vitivinicole Coldiretti Puglia plaude all’operazione “Ghost Wine” dei Carabinieri dei Nas
La pasta è il prodotto simbolo della dieta mediterranea, La pasta è il prodotto simbolo della dieta mediterranea, In crescita l’export di pasta dalla Puglia
Un fallimento la gestione del PSR Puglia Un fallimento la gestione del PSR Puglia Una sconfitta per le speranze di tanti giovani
Influenza: agrumi e melegrane i migliori rimedi naturali Influenza: agrumi e melegrane i migliori rimedi naturali Coldiretti Puglia : “Sane e corrette abitudini alimentari devono diffondersi nelle famiglie”
Le agromafie impongono i prezzi dei prodotti agricoli Le agromafie impongono i prezzi dei prodotti agricoli A Foggia, gli Stati Generali Antimafia Sociale
Allarme smog nelle città pugliesi Allarme smog nelle città pugliesi A peggiorare la condizione di inquinamento è la scarsità di aree verdi
Gruppo Megamark  a sostegno dell’olio extravergine di oliva italiano Gruppo Megamark a sostegno dell’olio extravergine di oliva italiano Sospese le promozioni dell’olio comunitario nei supermercati
Contro ogni violenza mafiosa Contro ogni violenza mafiosa A Foggia, gli agricoltori rispondono al richiamo di Don Ciotti
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.