Carabinieri Pasqua
Carabinieri Pasqua
Territorio

I Carabinieri donano uova di Pasqua ai bambini del Pediatrico dell’Ospedale di Bisceglie

Fondamentale la stretta collaborazione con l’Associazione Work-aut.

Da un semplice caffè nasceva un forte legame tra i ragazzi di Work-Aut e i militari dell'Arma dei Carabinieri i quali fin da subito entravano a far parte così della famiglia. Si tratta di una cooperativa sociale nata nel maggio 2021 che ha lo scopo di avviare percorsi di inserimento professionale retribuito per persone con autismo ad alto funzionamento, maggiorenni ed ormai fuori dal circuito scolastico. La tematica dell'autismo è molto complessa e va affrontata con maggiore sensibilità, si tratta di un mondo che non tutti conoscono perché in genere la diversità é sempre stata una problematica che è meglio nascondere anziché affrontare. La presidente dell'associazione Work-Aut Stefania Grimaldi con orgoglio mostrava ai militari i risultati ottenuti dai suoi ragazzi che dopo un periodo di formazione molto duro, anche fare il caffè è stata una conquista. Ognuno dei ragazzi membri dell'associazione presenta l'autismo in diverse forme e "la bravura sta nel carpire quali sono le capacità della persona e sfruttarle al massimo", così asserisce la presidente.

Diversi incontri tra i militari e i componenti dell'associazione hanno fatto sì che Alessandra e Michele, due ragazzi Work-Aut, prendessero familiarità con l'uniforme tanto da ritenere i militari come degli eroi e punti di riferimento da chiamare in caso di ogni difficoltà. Nei giorni scorsi presso la sede del Comando Provinciale dei Carabinieri ha avuto luogo la cerimonia di consegna al Colonnello Galasso della piantina di Aloe simbolo della giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo e contrasto alla discriminazione.

Parlando del più e del meno i militari presentavano il progetto di creare delle uova di Pasqua da consegnare ai bambini del reparto pediatrico dell'Ospedale di Bisceglie e subito da parte dell'associazione si aveva massima disponibilità per creare dei sacchetti colorati con all'interno dei cioccolatini e un uovo dal peso di 2,5 kg di cioccolato finissimo. I doni sono stati consegnati dai militari e dei membri Work-Aut ai bambini del reparto pediatrico i quali chi con un sorriso chi con un gemito ringraziavano per il dolce gesto.
  • carabinieri
  • Pasqua
Altri contenuti a tema
Arrestato latitante in Spagna Arrestato latitante in Spagna Un successo della cooperazione internazionale
In memoria di  Francesco Pastore e di  Francesco Ferraro In memoria di Francesco Pastore e di Francesco Ferraro Il cordoglio di Emiliano per la scomparsa dei Carabinieri pugliesi in un incidente nel salernitano
Pasqua Solidale : "Uova sospese" per i nuovi poveri Pasqua Solidale : "Uova sospese" per i nuovi poveri In Puglia, il 21% delle famiglie hanno bisogno di aiuto per mangiare
Pasqua: Tante novità dalla colomba agricola al caciovo alle scarcelle Pasqua: Tante novità dalla colomba agricola al caciovo alle scarcelle Il grande ritorno delle specialità locali della Puglia
L’Arma dei Carabinieri ancora più vicina alla sanità ASL BAT L’Arma dei Carabinieri ancora più vicina alla sanità ASL BAT Rapporti di collaborazione attraverso una maggiore vicinanza da parte dei militari agli operatori sanitari.
Festività pasquali: Misure di sicurezza ancor più rigorose nei luoghi maggiormente frequentati Festività pasquali: Misure di sicurezza ancor più rigorose nei luoghi maggiormente frequentati È quanto disposto dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
La Luna piena di Pasqua La Luna piena di Pasqua Rievocato un proverbio in dialetto di Canosa di Puglia
Scampagnata di Pasqua e Pasquetta alla stazioncina di Canne della Battaglia Scampagnata di Pasqua e Pasquetta alla stazioncina di Canne della Battaglia Fra storia, cultura, ambiente e tanto relax per tutti
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.