Donato Capacchione
Donato Capacchione
Vita di città

Cordoglio per la morte dell’architetto Donato Capacchione

Commozione e dolore nelle testimonianze di quanti l'hanno conosciuto e stimato

Stamani a Canosa di Puglia(BT) si sono svolti i funerali di Donato Capacchione, stimata persona e apprezzato architetto venuto a mancare all'età di 67 anni. Commozione e dolore nelle testimonianze di ricordo e di affetto per commemorare la memoria di Donato Capacchione, espresse in queste ore di lutto attraverso i social: dai colleghi dell'ordine degli architetti ai rappresentanti delle associazioni culturali, dagli amici ai conoscenti che hanno rilasciato pensieri per evidenziare le sue capacità professionali e umane. Tra i primi a ricordarlo, il professore Riccardo Piccolo, fiduciario CONI che l'ha conosciuto prima come docente a scuola e poi come amico, atleta e promotore del podismo a Canosa, fondando il "CAOS- Centro Atletico d'Ordine Superione", con la realizzazione della maglia celebrativa per il 3° Trofeo Canuisium, svoltosi il 21 dicembre 2003."Il contributo e l'impegno da lui sempre profusi rimarranno indelebili."

Mentre il suo amico, l'avvocato Enzo Princigalli ha postato su Facebook: "Difficile scrivere qualcosa su Donato. Lui mi osservava e non amava i social né la retorica dei necrologi e delle belle inutili parole. Lascia un grande vuoto, questo è sicuro, nel cuore di chi lo ha amato e dei tanti amici e colleghi che ne hanno apprezzato le straordinarie qualità umane e professionali. Era unico!" Da Roma, l'ingegnere Nunzio Valentino ha scritto: "Con profonda amarezza apprendo che non è più tra noi l'architetto Donato Capacchione, uomo schivo, tecnico competente, come tanti altri non sempre apprezzato 'profeta in patria'. Lascia un vuoto culturale nella mia nella nostra Canosa.Voglio ricordarlo per un confronto serrato tra me e Lui sul tema Museo Nazionale. Io mi battevo ed ancora oggi combatto per la location, l'edificio scolastico 'G.Mazzini', Lui pensava ad un modello di Museo diffuso sul territorio urbano. Io lo stimavo, lui ricambiava anche senza falsi abbracci e battimani. Riposa in pace caro Donato .Vicinanza e sentite condoglianze ai Suoi familiari"

Tra le associazioni culturali la Pro Loco Canosa, presieduta da Elia Marro, unitamente al direttivo ed ai soci: "si stringe al dolore dei familiari per la perdita del caro architetto Donato Capacchione, già presidente esemplare del nostro sodalizio dedito alla promozione e valorizzazione del territorio". Non da meno il ricordo espresso dall'Associazione religiosa "Amici di Padre Antonio Maria Losito", dal presidente Donato Mele al vicepresidente Lorenzo Iannelli e tutti i soci: "Con sentito cordoglio siamo vicini alla famiglia Capacchione per la perdita del grande amico architetto Donato Capacchione, persona onesta e competente, grande collaboratore e ideatore della nuova tomba del Venerabile Padre Antonio Maria Losito posta nella Cattedrale San Sabino a Canosa". Cordoglio unanime per la prematura dipartita dell'architetto Donato Capacchione, un professionista di lunga e qualificata esperienza, fatta di tenacia e passione, che rappresenta una grave perdita per tutta la comunità canosina.
La Redazione di Canosaweb esprime sentite condoglianze alla famiglia Capacchione
  • Venerabile Padre Antonio Maria Losito
  • Basilica Cattedrale San Sabino
  • Funerale
Altri contenuti a tema
Parole riapparse. Un piccolo studio inedito sul trono normanno Parole riapparse. Un piccolo studio inedito sul trono normanno Presentazione nella Cattedrale San Sabino
Addio a Maria Lobosco Addio a Maria Lobosco Salita in cielo con la lettera di Santa Bernadette
1 Adieu Maria Elvira Lobosco Adieu Maria Elvira Lobosco E’ venuta a mancare la professoressa di francese
Dedicazione della Cattedrale di S. Sabino Dedicazione della Cattedrale di S. Sabino Visita di Papa Pasquale II nel 1101
Canosa: Memoria della dedicazione della Cattedrale S. Sabino Canosa: Memoria della dedicazione della Cattedrale S. Sabino Celebrazione santa messa
Maria Carella è tornata alla Casa del Padre Maria Carella è tornata alla Casa del Padre La professoressa ricordata dai suoi ex alunni
Giuseppe sarai sempre con Noi Giuseppe sarai sempre con Noi Celebrato il rito funebre del giovane pilota Catano, vittima di un incidente aereo
Un nuovo mezzo per la Misericordia Canosa Un nuovo mezzo per la Misericordia Canosa Donato dalla famiglia Di Trani per esigenze sanitarie e sociali
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.