Consiglio provinciale della Bat
Consiglio provinciale della Bat
Amministrazioni ed Enti

Consiglio provinciale di Barletta - Andria - Trani

Riunitosi in data odierna in seconda convocazione. Approvato l'ordine del giorno illustrato dal Presidente

Elezioni Regionali 2020
Il Consiglio provinciale di Barletta - Andria - Trani, riunitosi in data odierna in seconda convocazione, ha approvato l'ordine del giorno illustrato dal Presidente della seconda Commissione consiliare permanente "Politiche del Lavoro e Politiche Sociali" (emendato su proposta del Consigliere provinciale Giuseppina Marmo), Carlo Scelzi, relativamente alle borse di studio universitarie.

Il documento è stato approvato con sette voti favorevoli (Dipaola, Lodispoto, Scelzi, Superbo, Evangelista, Marmo e Landolfi), mentre si sono astenuti i Consiglieri provinciali Valente, Lonigro, Fucci e d'Addato.

«Con delibera di Consiglio provinciale n.51 del 30 dicembre 2011 si è provveduto a dare indirizzo al Presidente della Giunta provinciale ed alla Giunta ed in convenzione con il Patto Territoriale Nord Barese Ofantino per il coordinamento e la promozione sul territorio di ogni azione tesa a radicare e facilitare incentivando l'accesso all'istruzione universitaria, post-universitaria e di formazione superiore dei residenti nei Comuni della Provincia, monitorando e verificando gli esiti delle azioni promosse - si legge nell'ordine del giorno -. In seguito alla stipula di tale convenzione ed alla delibera di Consiglio n.51, la Provincia deliberava di contribuire per il primo anno di funzionamento all'alimentazione del fondo vincolato istituito presso il Patto Territoriale con una dotazione di 500mila euro, vincolata all'assegnazione di 200 borse di studio del valore unitario di 2500euro. Le richieste valide pervenute ammontano a 20» recita ancora il documento presentato dal Presidente della seconda Commissione consiliare permanente.

Pertanto, attraverso l'ordine del giorno, il Consiglio provinciale ha impegnato la Giunta provinciale a rivedere, in sede di definizione del piano degli obiettivi 2013, il progetto iniziale proponendo di destinare l'ammontare residuo al finanziamento di borse di studio universitarie a favore degli studenti residenti nel territorio della Bat ed iscritti a tutti i corsi di laurea, che non hanno potuto accedere alle borse di studio ma iscritti nelle graduatorie Adisu delle Università.

In seguito alla mancanza del numero legale dei Consiglieri presenti, la seduta è stata successivamente sciolta. Rinviata, pertanto, la discussione dell'ordine del giorno sul servizio di controllo ed ispezione degli impianti termici, presentato dal Consigliere provinciale

Saverio Fucci.
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.