Pannelli Solari
Pannelli Solari
Scuola e Lavoro

Canosa - Energia da Fonti Alternative!

Incentivi a favore di chi renderà le proprie abitazioni più efficienti dal punto di vista energetico. I nuovi benefici, saranno sotto forma di sgravi fiscali


Risparmio ed efficienza energetica. Le nuove facilitazioni riguarderanno casa, consumi industria, innovazione tecnologica per migliorare l'uso dell'energia, ridurre l'impatto ambientale e rispettare gli obblighi ambientali come il protocollo di Kyoto.

I nuovi benefici, saranno sotto forma di sgravi fiscali ed incentivi a favore di chi renderà le proprie abitazioni più efficienti dal punto di vista energetico o di chi si convertirà ai pannelli solari.

«E' un insieme di misure che riguardano sia i consumi, che l'abitazione, la produzione industriale, la mobilità e l'innovazione tecnologica».

Resta confermata la detrazione dall 'Irpef del 55% delle spese per interventi di riqualificazione energetica degli edifici per l'installazione di coperture, pavimenti e infissi e di pannelli solari per la produzione di acqua calda; per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia a condensazione e di adeguamento della rete di distribuzione. Confermati e resi permanenti gli incentivi per le auto Gpl e metano.

Per i pannelli solari è in arrivo un decreto in cui il governo si pone l'obiettivo di arrivare a 2000 Mw installati nel 2015. Questo significa potenziare gli incentivi all'installazione e alzare le tariffe a vantaggio dei consumatori a cui l'energia prodotta viene immessa nella rete Enel e "comprata" dal gestore elettrico nazionale.

Considerando che i sistemi fotovoltaici realizzati sulle nuove case prima del 2011 potranno utilizzare gli incentivi più elevati, l'opzione fotovoltaica sta diventando un elemento di valorizzazione degli immobili.Si punta inoltre a potenziare il meccanismo dei certificatì verdi e bianchi, meccanismi gestìti dall'Autorità dell 'Energia.
Ma cosa è il certificato verde? Vediamo di spiegarlo in poche parole:

Il Certificato Verde è la valorizzazione della quota di energia prodotta da fonti rinnovabili che produttori ed importatori hanno l'obbligo di immettere in rete. Dal 2002 tale quota è pari al 2% della energia elettrica prodotta o importata da fonte non rinnovabile nell'anno precedente, e negli anni successivi era previsto un aumento dello 0,35% per ogni anno; Il "Certificato Bianco" invece è l' attestazione di un risparmio da parte del distributore di energia sulla propria rete. L'autorità ha già stanziato 62 milioni di euro per "premiare" chi risparmierà nel 2007.

A Canosa sono già circa 500 Kw gli impianti approvati ed in corso di realizzazione. Essi dovranno essere ultimati entro la fine 2007, ma già si possono ammirare le installazioni presenti su alcuni terrazzi. Peccato che le amministrazioni Pubbliche non ne abbiano approfittato. Se collocate sulle aree pubbliche, scuole,asili,etc. avrebbe potuto sfruttare gli incentivi da parte del Gestore Nazionale per alcuni milioni di euro all'anno oltre ad un risparmi energetico consistente.(senza parlare del mancato inquinamennto che si sarebbe prodotto).

Per maggiori chiarimenti e/o approfondimenti riguardo le richieste di incentivo e per l'installazione rivolgersi a:

info@canosaweb.it vi indicheremo i professionisti che già da anni lavorano nel settore e che curano le pratiche per ottenere le approvazione degli impianti con le tariffe incentivate. Vale anche per i concittadini che risiedono nelle altre città e/o parti d'Italia che vogliamo sempre presenti nel dibattito socio-politico-culturale-tecnologico di questo portale.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.