Canosa: Studenti in Erasmus
Canosa: Studenti in Erasmus
Scuola e Lavoro

Canosa: El Vino es Cultura y Alegria

Studenti spagnoli in Erasmus ospiti dell'Einaudi

Studenti che vanno, studenti che arrivano a Canosa di Puglia nell'ambito del Programma Erasmus attraverso un percorso di istruzione e formazione professionale utile all'inserimento nel mondo del lavoro e all'orientamento ai servizi del territorio, arricchendo il proprio bagaglio di esperienze e conoscenze. Erasmus, il cui nome si ispira all'umanista e teologo olandese Erasmo da Rotterdam(1466-1536), il quale viaggiò diversi anni in tutta Europa per comprenderne le differenti culture. "La mobilità degli studenti e dei docenti rafforza l'identità comune europea, migliora la preparazione individuale e favorisce l'occupazione" Da pochi giorni è a Canosa di Puglia, un altro gruppo di studenti in Erasmus provenienti da Jerez de la Frontera, città d'arte e cultura dell'Andalusia, nel sud della Spagna, capitale del flamenco, ballo tipico iberico dichiarato dall'UNESCO "Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità".

Ancora una volta è stato il canosino Sabino Mesaroli - Co-direttore di Abroad Consulting GmbH, ad indirizzare gli studenti spagnoli nella sua città di origine. Naiara, Lucia, Sole, Luis, Juan sono i nomi degli studenti andalusi, accompagnati dai docenti Helena Román Reina e Carmen Galagate che staranno a Canosa e dintorni per le attività del Programma Erasmus. Prima tappa presso la sede IPAA dell'I.I.S.S. "L. Einaudi" di Canosa di Puglia dove sono stati accolti dalla dirigente Professoressa Brigida Caporale, per gli onori di casa ed i saluti, dallo staff dei docenti e dal professore Saverio Dell'Olio che ha tenuto una lectio sul vino di Troia, prodotto e imbottigliato dall'azienda scolastica: "La migliore banca è la nostra Terra" . Il Nero di Troia è un vitigno autoctono da cui si ricava un vino che è caratterizzato da un colore rubino intenso, tendente ad essere nero in forza alla sua potente carica polifenolica. ll Nero di Troia accompagna i piatti a base di carne arrosto, selvaggina e agnello oppure primi piatti conditi con corposi sughi. "El Vino es Cultura y alegria" come hanno riferito gli studenti spagnoli al termine dell'incontro con le foto di rito, non dimenticando che va bevuto con moderazione.
Riproduzione@riservata
I.I.S.S. "L. Einaudi" di Canosa di PugliaCanosa: El Vino es Cultura y alegriaCanosa: El Vino es Cultura y alegriaCanosa: El Vino es Cultura y alegria
  • Erasmus
  • Flamenco
  • Nero di Troia
Altri contenuti a tema
La Via Francigena Canosa parla spagnolo La Via Francigena Canosa parla spagnolo Ha ospitato studenti in Erasmus+ provenienti da Jerez de la Frontera
Canosa: studenti spagnoli in Erasmus a “Casa Francesco” Canosa: studenti spagnoli in Erasmus a “Casa Francesco” Hanno preparato e servito la “Tortilla de patatas”
Canosa: habla espanol Canosa: habla espanol Accolti 5 studenti e 2 docenti giunti dalla Spagna per l'Erasmus
Convivialità all’Einaudi con gli spagnoli dell’ Erasmus+ Convivialità all’Einaudi con gli spagnoli dell’ Erasmus+ Menù a base di prodotti tipici pugliesi
Dalla Spagna a Canosa per l'Erasmus+ Dalla Spagna a Canosa per l'Erasmus+ In città 27 studenti per tirocini formativi presso aziende locali
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.