Ulivo
Ulivo
Vita di città

Canosa: “Adotta un Albero”

Per la Giornata Nazionale il Comune aderisce con il progetto volto a sensibilizzare adulti e bambini

In occasione della Giornata Nazionale dell'Albero in calendario lunedì 21 novembre, il Comune di Canosa di Puglia vi aderisce con il progetto "Adotta un Albero" volto a sensibilizzare adulti e bambini sull'importanza della ricchezza arborea e forestale. L'Amministrazione Comunale, sensibile a questo tema, ha così deciso di promuovere questa iniziativa coinvolgendo scuole primarie, secondarie ma anche parrocchie di Canosa di Puglia. Particolarmente significativa nonché simbolo dell'evento un'affermazione, quella della poetessa Lucy Larcom che pone l'attenzione sulla piantumazione di un albero come simbolo di speranza. Alla luce degli ultimi accadimenti, ed in particolare dei cambiamenti climatici in atto, suddetta affermazione diventa attuale ed importante: di conseguenza, ecco l'intento di porre l'accento sul contributo degli alberi che contribuiscono e non poco alla salute dei nostri ecosistemi naturali, urbani e al benessere dell'intera comunità quale alleato indispensabile per contrastare la crisi climatica. Basti pensare come piantando solo tre alberi si possa compensare il quantitativo di anidride carbonica prodotto dal consumo annuo di elettricità di tre persone che vivono insieme: da qui l'idea dell'Amministrazione Comunale di donare, a chi ne farà richiesta, un albero di ulivo simbolo del nostro territorio. Il progetto verrà sviluppato negli Istituti Scolastici e nelle parrocchie secondo il seguente programma:
Ore 08.00: Parrocchia Gesù Liberatore
Ore 08.30: Scuola Elementare "Giovanni Paolo II"
Ore 09.00: Scuola Media "Marconi"
Ore 09.30: Scuola Elementare "Lomanto"
Ore 10:00: Scuola Media "Ugo Foscolo"
Ore 10:30: Scuola Elementare "Carella"
Ore 11:00 Scuola Elementare "Mazzini"
Ore 11:30: Scuola Media "Bovio"
Ore 12:00: Liceo Scientifico "Fermi"
Ore 12:30: IISS "Einaudi"
Ore 13:00: Istituto Professionale "De Nittis"

Saranno presenti all'evento l'Assessore alla Cultura Cristina Saccinto, l'Assessore agli Eventi Saverio Di Nunno e la consigliera Antonia Sinesi promotrice del progetto. Si ringrazia per la donazione degli alberi i "Vivai Caporalplant".
  • Sindaco Vito Malcangio
  • Giornata Nazionale dell’Albero
Altri contenuti a tema
Canosa:  Olio ‘archeologico’ per "Casa Francesco " e "Caritas" Canosa: Olio ‘archeologico’ per "Casa Francesco " e "Caritas" Comune di Canosa e FAC insieme per la solidarietà
Furti di olive: Il grido d'allarme degli agricoltori non è stato vano Furti di olive: Il grido d'allarme degli agricoltori non è stato vano Intensificati i controlli che iniziano a portare i primi frutti
Senso di appartenenza, risorsa fondamentale per la democrazia, occorre preservare il passato Senso di appartenenza, risorsa fondamentale per la democrazia, occorre preservare il passato L'intervento del sindaco di Canosa, Vito Malcangio alle celebrazioni per la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate
Canosa: Convocato il Consiglio Comunale Canosa: Convocato il Consiglio Comunale Si riunirà in seduta straordinaria e pubblica mediante diretta streaming
Canosa: Un parco urbano-archeologico per l’area vincolata dell’Ipogeo “Monterisi – Rossignoli” Canosa: Un parco urbano-archeologico per l’area vincolata dell’Ipogeo “Monterisi – Rossignoli” Avvio del procedimento per la variante strutturale del PUG
Buona Festa Patronale Canosa Buona Festa Patronale Canosa Il messaggio del sindaco Vito Malcangio nel ricordo di Antonio e Domenico
Canosa: sarà lutto cittadino Canosa: sarà lutto cittadino Il messaggio di cordoglio del Sindaco Vito Malcangio
Canosa: Consiglio comunale  in seduta straordinaria Canosa: Consiglio comunale in seduta straordinaria Per la gestione dei rapporti legati all'utilizzo della sede provvisoria del Centro Impiego di Canosa
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.