Gioco d'azzardo
Gioco d'azzardo
Eventi e cultura

Cambiamo Gioco, Insieme

Al Teatro Kursaal di Bari, conclusione del Progetto di ASL Bari– TPP per il contrasto al gioco d'azzardo patologico

Il Teatro Kursaal di Bari sarà il palcoscenico dell'evento finale del progetto "Cambiamo Gioco, Insieme" che si terrà alle ore 10,00 di venerdì 3 maggio. Organizzato dalla ASL Bari e il Teatro Pubblico Pugliese, il progetto ha mirato a sensibilizzare e contrastare la dipendenza da gioco d'azzardo patologico. L'iniziativa ha preso avvio nel mese di febbraio, con una serie di laboratori teatrali e incontri informativi e di sensibilizzazione tenuti nelle scuole locali; ciò che la rende originale e innovativa è la sua estensione all'interno dell'Istituto penitenziario minorile "Fornelli" di Bari, rappresentando una pietra miliare nella lotta contro la dipendenza da gioco d'azzardo. L'evento del 3 maggio rappresenta il culmine di mesi di impegno e collaborazione, offrendo un'opportunità per riflettere sui risultati raggiunti e per celebrare il lavoro svolto. Saranno presenti esperti del settore, rappresentanti delle istituzioni coinvolte e, soprattutto, i giovani partecipanti che hanno contribuito al successo del progetto. La conclusione di "Cambiamo Gioco, Insieme" non segna la fine dell'impegno contro la dipendenza da gioco d'azzardo, ma piuttosto l'inizio di una nuova fase di consapevolezza e azione nella comunità di Bari e oltre.

L'evento si aprirà con "Giochi d'Autore", un progetto di letture sceniche tratte dai classici di Pirandello, Balzac, Puskin, Zweig, Dostoevskij, che parlano del luogo del gioco, della tipologia del giocatore, delle regole del gioco e delle dinamiche emotive che scaturiscono intorno ai giochi. Il linguaggio teatrale accende i riflettori su un fenomeno antico ma sempre attuale che, a seconda delle epoche storiche, assume connotazioni e sfaccettature differenti. A seguire ci sarà l'intervento della ASL Bari, del Teatro Pubblico Pugliese, degli attori delle compagnie e degli studenti coinvolti nelle attività con la relativa proiezione di video racconti accompagnati da voce e testi. La dipendenza da gioco d'azzardo si inserisce nell'area delle dipendenze patologiche del Manuale dei Disturbi Mentali (DSM-5). È caratterizzata dall'incapacità di resistere all'impulso "persistente, ricorrente e maladattivo" di giocare somme di denaro, con conseguenze negative a livello finanziario, sociale e anche legale, che si ripercuotono sui rapporti personali e familiari.

Proprio al fine di sensibilizzare la popolazione pugliese su questa grave problematica, è stato adottato dalla Regione Puglia il Piano Regionale di Contrasto al Gioco d'Azzardo Patologico con la Legge Regionale n. 43 del 13 dicembre 2013 avente ad oggetto "Contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo patologico" e alla delibera di Giunta Regionale n. 1039 del 4 luglio 2017 riguardante il "Piano di attività per il contrasto al gioco d'azzardo", che identifica il Teatro Pubblico Pugliese, come potenziale attuatore di quelle azioni culturali a rafforzamento dell'intera azione di sensibilizzazione affidata alle ASL.

Infatti, tutte le ASL Pugliesi, con diverse modalità ed attività, hanno incaricato il Teatro Pubblico Pugliese, per la realizzazione di una serie di percorsi culturali, come laboratori di teatro e musica, spettacoli teatrali e incontri di sensibilizzazione, per prevenire la dipendenza da gioco d'azzardo, insegnando a riconoscere i campanelli d'allarme e i rischi che si corrono.

I principali destinatari dei laboratori sono i giovani attraverso i quali sono stati attivati momenti di restituzione in cui gli stessi giovani partecipanti ai laboratori hanno parlato ai loro coetanei delle problematiche derivanti dal gioco d'azzardo patologico. I laboratori teatrali si sono svolti a Bari all'Istituto Penale Minorile "Fornelli", a Monopoli al Polo Liceale "Galilei – Curie", a Bitonto presso il Liceo Scientifico "Galilei", a Gravina in Puglia al Liceo "Tarantini", a Corato al liceo artistico "Federico II" e l'I.I.S.S. "Oriani - Tandoi". Gli incontri di sensibilizzazione, invece, si sono svolti al liceo scientifico Federico II di Svevia di Altamura, all'Istituto Da Vinci - Agherbino di Putignano, al Liceo Leonardo Da Vinci di Noci e al Liceo Scientifico Tedone di Ruvo di Puglia.

I TITOLI DEI LAVORI DEGLI STUDENTI CHE SARANNO PRESENTATI
"To play or not to play - that is the question" – Liceo Scientifico "Giuseppe Tarantino" di Gravina in Puglia (Laboratorio a cura di Skèné Produzioni Teatrali)
"Vite in gioco" – Istituto Penale per i Minorenni "N. Fornelli" di Bari (Laboratorio a cura di Teatri di Bari/Kismet)
"Il tempo di una giocata" – Istituto d' Istruzione superiore Oriani Tandoi e Liceo artistico Federico II di Corato (Laboratorio a cura di di Teatri Diversi)
"Scommettiamo che…?" - Liceo Scientifico Artistico Galileo Galilei di Bitonto (Laboratorio a cura di Areté Ensemble)
"La Via Di Fuga" – Polo Liceale G.. Galilei-M. Curie di Monopoli (Laboratorio a cura del Teatro dei Leggeri)

--
  • Bari
  • Gioco d'azzardo
Altri contenuti a tema
L’agricoltura al centro della transizione ecologica europea L’agricoltura al centro della transizione ecologica europea Confagricoltura Bari-BAT affronta la sfida del futuro tra nuova Pac e Green Deal nel corso della sua assemblea annuale
Celebrare la bellezza e l’importanza degli oceani Celebrare la bellezza e l’importanza degli oceani Al Ciheam Bari un convegno organizzato Arpa Puglia
La Puglia è una capitale della resistenza e della democrazia La Puglia è una capitale della resistenza e della democrazia Emiliano alla cerimonia di celebrazione del 78° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana
Gioco d'azzardo patologico: focus su giovani e social Gioco d'azzardo patologico: focus su giovani e social A Margherita di Savoia, un evento di formazione della ASL BT
C'era una volta la "BARI" e i suoi campioni  dello sport C'era una volta la "BARI" e i suoi campioni dello sport A Bari , presentazione di una mostra di cimeli e immagini che raccontano la storia sportiva
Ai Professori  Nicola Santoro  e Leonardo Altobelli, il “Premio Nazionale Welfare a Levante” Ai Professori Nicola Santoro e Leonardo Altobelli, il “Premio Nazionale Welfare a Levante” A Bari, la terza edizione in favore di personalità che hanno dato un contributo significativo alla Sanità e ai Servizi Sociali
Cosmico! La musica delle piante Cosmico! La musica delle piante Nick Difino regala agli studenti un’esperienza sensoriale unica
Un palco per l’ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni Un palco per l’ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni Prosegue la rassegna con Nick Difino e le “Storie del mare”
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.