Cesti Natalizi
Cesti Natalizi
Territorio

Al via i saldi per cesti e panettoni

In Puglia partono dal 5 gennaio

Non solo vestiti e scarpe, i saldi prendono il via anche per gli acquisti dei prodotti tipici delle feste di Natale e fine anno, offerti con sconti fino al 60%, dai panettoni alle cartellate, dai cestini natalizi fino alla frutta secca, ma non mancheranno offerte low cost per venire incontro alle famiglie in difficoltà a causa dei rincari nel carrello della spesa. E' quanto afferma Coldiretti Puglia, in occasione dell'avvio della stagione dei saldi di venerdì 5 gennaio in Puglia, nel sottolineare che c'è l'opportunità di risparmiare anche sulla tavola per motivi esclusivamente commerciali che non influiscono in alcun modo sulle caratteristiche qualitative dei prodotti.

In attesa di poter cogliere le offerte per abbigliamento e scarpe, sono da subito disponibili molti alimenti tipicamente natalizi che non possono essere conservati per il prossimo anno tra i quali soprattutto panettoni, pandori, dolci tipici come cartellate e sassanelli, ma anche la frutta secca o gli spumanti secondo formule diverse che vanno dall'"uno per due" al "due per tre", ma possono essere offerti anche sconti rilevanti che arrivano fino al 70%.

E' necessario tuttavia fare sempre attenzione alle date di scadenza obbligatoriamente indicate nelle confezioni per evitare di consumare prodotti vecchi. Offerte di grande qualità per i prodotti artigianali sono disponibili nelle aziende agricole, negli agriturismi e nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica.

L'inflazione sta mettendo a dura prova famiglie e imprese di tutti i settori, dai servizi al commercio, dalla logistica alla manifattura, dall'agroalimentare al turismo, ma si spera nelle effetti positivi della riduzione della spesa energetica che ha un doppio risvolto positivo perché – sottolinea la Coldiretti – aumenta il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma taglia anche i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l'agroalimentare con l'arrivo dell'inverno. Un effetto valanga positivo sulla spesa con il costo dell'energia che – continua la Coldiretti – si riflette infatti in tutta la filiera e riguarda sia le attività agricole ma anche la trasformazione e la distribuzione.
  • Coldiretti Puglia
  • Natale
  • Saldi
  • Capodanno
Altri contenuti a tema
Siccità: Previsioni da profondo rosso per le olive Siccità: Previsioni da profondo rosso per le olive E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti Puglia
In aumento il consumo di pesce a tavola In aumento il consumo di pesce a tavola Per difendersi dalle temperature bollenti cambia l'alimentazione dei pugliesi
Il Made in Italy dal campo alla tavola targato Puglia Il Made in Italy dal campo alla tavola targato Puglia E' rilevante l’indicazione dell’origine dei cibi serviti nei menu
Il turismo enogastronomico è il vero traino dell’economia pugliese Il turismo enogastronomico è il vero traino dell’economia pugliese “ll successo di una vacanza oggi dipende dal cibo (35%)" Ha dichiarato Antonio Baselice, presidente di Terranostra Puglia, associazione agrituristica di Coldiretti
Aumentano le scorribande dei branchi di cinghiali a caccia di cibo e acqua Aumentano le scorribande dei branchi di cinghiali a caccia di cibo e acqua E' allarme per la sicurezza delle persone in campagna e città
Innovativo snack: orecchiette alle cime di rape fritte Innovativo snack: orecchiette alle cime di rape fritte Da Altamura l'idea green arriva in finale nazionale Oscar Green
Ennesimo vile danneggiamento in campagna Ennesimo vile danneggiamento in campagna Tranciato intero impianto idrico in un uliveto
Agricoltura: Strategie ad-hoc per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori Agricoltura: Strategie ad-hoc per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori Contro il solleone nei campi si lavora di notte
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.