Silvio Barnabà
Silvio Barnabà
Basket

Silvio Barnabà resta a Varese

Accordo rinnovato per altre due stagioni

Da poche ore, la società Pallacanestro Openjobmetis Varese ha reso noto di aver rinnovato il contratto con il preparatore atletico Silvio Barnabà(48 anni), natìo di Canosa di Puglia(BT) che continuerà così a far parte dello staff di coach Attilio Caja per altre due stagioni sportive. «Sono veramente contento di poter continuare a lavorare in biancorosso – ha dichiarato soddisfatto Silvio Barnabà –. Legare il mio nome per altre due stagioni a questa gloriosa società conosciutissima in Italia e in Europa è motivo di grande orgoglio. A Varese mi sono trovato benissimo fin dal primo giorno: qui ho trovato delle persone eccezionali che mi hanno fatto sentire benissimo e che non mi hanno mai fatto mancare affetto e vicinanza. Ringrazio Attilio Caja e Andrea Conti per aver confermato la mia collaborazione con Pallacanestro Varese. Cercherò di ripagare la fiducia che hanno riposto in me con il lavoro sul campo. Sono eccitato e non vedo l'ora della nuova stagione. Sono sicuro che tutti insieme riusciremo a toglierci delle belle soddisfazioni. Forza Varese».

Dopo essersi laureato nel 2003 in Scienze Motorie presso l'Università degli Studi di Foggia dove ha anche ottenuto una specializzazione in scienza e tecnica dello sport di alto livello, Barnabà ha maturato una lunga esperienza nello sport italiano, in particolare nel mondo del basket. Si è occupato di preparazione fisica collaborando a lungo con il settore squadre Nazionali: ha lavorato con la prima squadra nel 2010 mentre dal 2010 al 2017 si è occupato dell'Under 20. In azzurro ha seguito anche l'Under 18 (2004/05 e 2008/09) e l'Under 16 (2006/07). Barnabà, parallelamente al lavoro in Azzurro, ha lavorato a lungo anche nel campionato italiano dapprima con Napoli (2007/08) e successivamente con Avellino (2010/18). Dalla scorsa stagione è il preparatore atletico della Pallacanestro Openjobmetis Varese. L'anno scorso, a Canosa di Puglia(BT), ha ricevuto il meritatissimo Premio Diomede per "l'impegno profuso nella promozione della 'cultura' del lavoro fisico, elemento imprescindibile per una buona prestazione sportiva ed il benessere dell'uomo in ogni fase di età e a tutti i livelli, in Italia e all'estero", concorrendo grazie alle sue competenze e attività alla valorizzazione del territorio e delle bellezze della città natìa.
  • Premio Diomede
  • Pallacanestro Openjobmetis Varese
Altri contenuti a tema
Lutto nella sanità: è deceduto il dottor Andrea Sinigaglia Lutto nella sanità: è deceduto il dottor Andrea Sinigaglia Il direttore sanitario dell’ospedale Bonomo di Andria 
Sabino il Primo Santo Pugliese Sabino il Primo Santo Pugliese On line "Il Campanile" n.4–Luglio/Agosto 2022
L’arte è una linfa vitale fatta di grandissimi sacrifici L’arte è una linfa vitale fatta di grandissimi sacrifici La dichiarazione di Mary Samele vincitrice del Premio Diomede Speciale per l’Arte
L’importanza della ricerca nella salvaguardia della salute pubblica L’importanza della ricerca nella salvaguardia della salute pubblica Le dichiarazioni di Valentina Casieri vincitrice del “Premio Diomede Speciale alla Ricerca 2022”
Canosa è la città in cui sono fiero di essere nato Canosa è la città in cui sono fiero di essere nato Le dichiarazioni del professor Sabino Scolletta, vincitore del Premio Diomede 2022
Premio Diomede : “Consolidamento del legame con la propria Città” Premio Diomede : “Consolidamento del legame con la propria Città” Le dichiarazioni del Tenente Generale Angelo Gervasio
Le eccellenze del Premio Diomede 2022 Le eccellenze del Premio Diomede 2022 La cerimonia finale sul sagrato della Cattedrale San Sabino
Il cast per la XXIII Edizione del Premio Diomede Il cast per la XXIII Edizione del Premio Diomede Sul sagrato della Cattedrale presenta Mauro Dal Sogno
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.