Nazionale di calcio italiana- Mattarella
Nazionale di calcio italiana- Mattarella
Calcio

I giocatori della Nazionale: Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha conferito le onorificenze

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito "motu proprio" onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana ai giocatori e allo staff della Nazionale in segno di riconoscimento dei valori sportivi e dello spirito nazionale che hanno animato la vittoria italiana al campionato europeo di calcio UEFA Euro 2020. In particolare, il Capo dello Stato ha conferito l'onorificenza di Grande Ufficiale al Presidente della FIGC, Gabriele Gravina e al Commissario Tecnico, Roberto Mancini, di Commendatore al Team Manager, Gabriele Oriali e al Capo Delegazione, Gianluca Vialli, di Ufficiale al capitano della squadra, Giorgio Chiellini e di Cavaliere a tutti i giocatori della Nazionale.

L'Onorificenza al Merito della Repubblica Italiana (OMRI) che è la più alta onorificenza concessa dal Capo dello Stato, è stata istituita con la legge 3 marzo 1951 n. 178 (G.U. n. 73 del 30 marzo 1951). L'OMRI è il primo fra gli Ordini nazionali destinato a "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari". Il Presidente della Repubblica è Capo dell'Ordine, retto da un consiglio composto da un Cancelliere e sedici membri. L'Ordine è suddiviso nei seguenti gradi onorifici: Cavaliere, Cavaliere Ufficiale, Commendatore, Grande Ufficiale e Cavaliere di Gran Croce. La progressione nelle varie classi onorifiche non è automatica, ma è strettamente connessa a ulteriori benemerenze acquisite successivamente al conferimento dell'onorificenza precedentemente concessa. Le onorificenze dell'Ordine "Al merito della Repubblica Italiana" vengono concesse il 2 giugno, ricorrenza della fondazione della Repubblica, e il 27 dicembre, ricorrenza della promulgazione della Costituzione della Repubblica Italiana. Il "motu proprio" è il conferimento di onorificenze da parte del Presidente della Repubblica al di fuori della proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri.
  • Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Altri contenuti a tema
Buon Compleanno, Presidente! Buon Compleanno, Presidente! Da Canosa, componimento intitolato “Primavere al Quirinale”
Si va al voto, scioglimento  delle Camere Si va al voto, scioglimento delle Camere La dichiarazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Carabinieri : La capacità di ascolto sul territorio, missione specifica dell’Arma Carabinieri : La capacità di ascolto sul territorio, missione specifica dell’Arma Il messaggio del presidente Mattarella per il 208° anniversario della fondazione
Leggere è una risorsa per la società Leggere è una risorsa per la società Al via la XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino
Educare a una cultura della non discriminazione Educare a una cultura della non discriminazione Si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia
Esercito Italiano : Parte importante nella gestione della sicurezza della Repubblica Esercito Italiano : Parte importante nella gestione della sicurezza della Repubblica Il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella per il 161° anniversario della sua costituzione
La sicurezza nei luoghi di lavoro è un diritto La sicurezza nei luoghi di lavoro è un diritto L'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’Istituto Salesiano “G. Bearzi”
Italia: Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera Italia: Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera La dichiarazione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.