Barletta: Un commosso ricordo per Cosimino Puttilli
Barletta: Un commosso ricordo per Cosimino Puttilli
Altri sport

Barletta: Un commosso ricordo per Cosimino Puttilli

L’iniziativa promossa dal Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV

In onore dei 110 anni dalla nascita di Cosimino Puttilli, orgoglio tutto barlettano due volte Campione italiano di marcia sui 50 kilometri (1938 – 1947), si è tenuto nel tardo pomeriggio di ieri, l'annunciato tributo simbolico in via III Novembre al civico n. 2, all'interno du quel "palazzo dei ferrovieri" dove il mentore e riferimento di Pietro Mennea si spense nel 1994. L'iniziativa, promossa dal Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV quale ente di terzo settore impegnato a tramandare memoria delle figure più rappresentative di Barletta nel tempo, è stata condotta dal giornalista Nino Vinella in accordo con la Famiglia (come nelle precedenti occasioni commemorative) ed ha visto la partecipazione del cav. Michele Grimaldi quale Direttore Archivio di Stato Bari Barletta Trani per un profilo storico di Puttilli e la consegna al figlio Matteo ed ai parenti tutti della copia anastatica del suo atto di nascita conservato nei registri dell'anagrafe comunale.

L'assessore allo sport Marcello De Gennaro in rappresentanza dell'amministrazione comunale, gli esponenti di Associazioni e Società sportive cittadine, appassionati ed estimatori di Cosimino Puttilli quale storico riferimento del mondo sportivo cittadino sono intervenuti con aneddoti, curiosità, testimonianze sempre sul filo della nostalgia hanno contrassegnato l'appuntamento, svoltosi in un clima di raccolta e festosa partecipazione ad un "compleanno" davvero speciale: più che una formale commemorazione, l'attestato di simpatia per l'umanità sempre dimostrata nella sua vita dal marciatore Cosimino Puttilli, davvero un grande personaggio nel Novecento sportivo targato Barletta e predecessore nella popolarità del velocista e recordman di fama mondiale Pietro Mennea al quale si è costantemente ispirato per dedizione al sacrificio ed alla "grinta" di riuscire a centrare anche il più impossibile dei traguardi.

Sono state infine preannunciate le prossime iniziative a cura del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV per il 2024 nel trentennale della morte di Puttilli (avvenuta a Bari il 7 aprile 1994), fra cui l'installazione di una lapide commemorativa delle sue gesta sportive e l'esposizione museografica in sede fissa di fotografie, documenti, giornali d'epoca sul movimento atletico del '900 raccolti e custoditi nella collezione di famiglia.
Cosimino PuttilliBarletta: Un commosso ricordo per Cosimino PuttilliBarletta: Un commosso ricordo per Cosimino PuttilliBarletta: Un commosso ricordo per Cosimino Puttilli
  • Barletta
  • Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
  • Cosimo Puttilli
Altri contenuti a tema
Una moneta dedicata a Pietro Mennea Una moneta dedicata a Pietro Mennea Coniata in occasione dei prossimi Campionati di Atletica Leggera 2024 a Roma
Barletta: Una visita esclusiva alla scoperta della Chiesa di San Michele Barletta: Una visita esclusiva alla scoperta della Chiesa di San Michele Nell'ambito "Aperti per Voi Sotto le Stelle" del Touring Club Italiano
Giovanni Guida, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Giovanni Guida, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana A Barletta, la cerimonia di consegna
Leonardo Zellino, insignito  Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Leonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana A Barletta la cerimonia di consegna dell'onorificenza
Grande successo di artisti e di pubblico per il Premio Giuseppe De Nittis Grande successo di artisti e di pubblico per il Premio Giuseppe De Nittis "Questa manifestazione cresce di anno in anno in termini di qualità" Ha dichiarato Francesca Rodolfo presidente di Divine del Sud
Barletta: Tutto pronto per la 3^ Edizione di Estemporanea e Temporary Art- Premio Giuseppe De Nittis" Barletta: Tutto pronto per la 3^ Edizione di Estemporanea e Temporary Art- Premio Giuseppe De Nittis" Tra i giurati, l'artista Kataos
Annibale Barca, fatti e realtà Annibale Barca, fatti e realtà Radici storiche comuni che coinvolgono pesantemente il condottiero Annibale, ma anche Scipione l'Africano.
Canosa: Applausi per la carovana del "Giro Mediterraneo in Rosa" Canosa: Applausi per la carovana del "Giro Mediterraneo in Rosa" A Barletta vince Lara Gillespie, prima nella classifica generale
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.