Farmalabor Canosa
Farmalabor Canosa
Le Pillole

Riconquistiamo alla Legalità la nostra Canosa

La delinquenza va isolata, individuata, denunciata

Canosine e Canosini,
stamane un risveglio ancora una volta brutto con la notizia del danneggiamento doloso dell'ingresso del Centro Ricerche Farmalabor nella nostra città. Con questo ulteriore atto criminale si allunga una catena che il popolo sano della nostra Canosa non riesce a spezzare. Esprimo da Roma vicinanza e solidarietà al Presidente del CdA della Farmalabor che ha voluto caparbiamente questo Centro di eccellenza a Canosa e non altrove, ulteriore segno del suo amore per la nostra gente, per la nostra Terra che rimane amara. Vicinanza e solidarietà alla dirigenza ai quadri agli operatori Farmalabor. Associo il mio al pensiero di Riccardo Limitone che ha ricordato giustamente Gramsci.

Concittadini ,
non voltate la testa dalla parte oscura, non serrate porte e finestre, le lotte perenni e spesso inutili che attraversano Corso San Sabino e la Piazzetta danno spazio alla delinquenza che va invece isolata, individuata, denunciata. Dobbiamo popolo mio affiancare uniti le Istituzioni e rendere fattiva la nostra azione. Riconquistiamo alla Legalità la nostra Canosa.

Nunzio Valentino
  • farmalabor
  • Cronaca
  • Dott.Sergio Fontana
Altri contenuti a tema
Sabino il Primo Santo Pugliese Sabino il Primo Santo Pugliese On line "Il Campanile" n.4–Luglio/Agosto 2022
Canosa: Inaugurata "Summer School  PREPARA” Canosa: Inaugurata "Summer School PREPARA” Un progetto organizzato dall'Università degli Studi di Bari e dalla Farmalabor
DigithON 2022 : Alla startup piacentina Cshark il primo premio DigithON 2022 : Alla startup piacentina Cshark il primo premio Opera nel settore dell’Information Technology
Festa della Mamma: ha regalato la nostra pianta. Non si fa! Festa della Mamma: ha regalato la nostra pianta. Non si fa! Il cartello dei commercianti di Canosa in via Kennedy
Canosa: furti di rame in un campo fotovoltaico Canosa: furti di rame in un campo fotovoltaico Nelle campagne i pozzi artesiani restano spenti
Canosa: arrestato  l’aggressore dell’ausiliario del traffico Canosa: arrestato l’aggressore dell’ausiliario del traffico In poco tempo è stato individuato dai Carabinieri
Canosa: aggredito un’ausiliario  del traffico Canosa: aggredito un’ausiliario del traffico Ricoverato al nosocomio di Andria
Modificare l’opera sostituendo i volti del Dottor Sergio Fontana e di don Felice Bacco.    Modificare l’opera sostituendo i volti del Dottor Sergio Fontana e di don Felice Bacco.    L'artista Lomuscio ha accettato la richiesta della committenza
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.