Le interviste di Bartolo Carbone

Stasera che …Sera!Show.

Al Teatro Lembo torna il varietà con Fernando Forino

Torna il varietà al Teatro Comunale "Raffaele Lembo" di Canosa di Puglia(BT) che riapre i battenti dopo una breve pausa. Due date programmate sabato 9 e domenica 10 maggio, sipario ore 21,00, per lo spettacolo "Stasera che …Sera! Show" che vedrà in scena tra gli altri, tre beniamini del pubblico canosino :Fernando Forino, in veste di direttore, Tommaso Luisi e Cosimo Bonavita della Compagnia "Idea Teatro '89" di nuovo all'opera. Poche indiscrezioni trapelano sul cast dello spettacolo di varietà che segnerà il prossimo week end all'insegna della musica, delle canzoni, dei balletti e delle gag esilaranti con ospiti di riguardo che allieteranno lo show. Alla vigilia dello spettacolo "Stasera che …Sera! Show" il direttore Fernando Forino ha risposto alle seguenti domande per Canosaweb:

"Stasera che …Sera!Show" E' il nuovo spettacolo di Fernando Forino che porterà in scena al Teatro Lembo, in veste di direttore e autore, sarà anche tra i protagonisti sul palco? I protagonisti saranno in tanti, pubblico compreso, quindi spero anch'io di dare il mio contributo come sempre, semplicemente.

Come è nata l'idea del varietà? L'idea del varietà nasce nel settembre 2014, ma per me era diventato un chiodo fisso da molto più tempo. Ho parlato con i miei amici, ho spiegato loro il mio obiettivo che hanno condiviso da subito sposando il progetto e quindi eccoci qua! Uno spettacolo semplice e spensierato dove l'improvvisazione secondo me sarà la vera protagonista.

In tanti attendevano una nuova pièce teatrale dopo il successo "U Gattareul", invece un varietà, ha preso una pausa di riflessione? Il successo "U Gattareul" ha sorpreso anche me, infatti mai una commedia è stata replicata per 18 volte e tenuta in "vita" per 2 anni. Non nascondo che è un'opera che mi ha lasciato un impronta indelebile, e sinceramente, perdonatemi questo soffio di presunzione, i miei lavori inediti e inimitabili, non finiscono subito nel dimenticatoio e questo provoca in me serie difficoltà ogni volta che mi affaccio a pensare di crearne uno nuovo, ecco perché, l'idea del varietà probabilmente ci distrae dal resto.

Ritornerà alla commedia con la Compagnia "Idea Teatro '89"? Torniamo alla commedia? Certo, è una promessa che ho fatto soprattutto a Cosimo e Tommaso. Non rinnegherò mai il teatro in vernacolo soprattutto quello inedito e non scopiazzato, dove l'originalità la fa sempre da padrona.

Il titolo "Stasera che …Sera!Show" è stata una scelta casuale o motivata? Sicuramente motivata, anzi il titolo è l'essenza dello spettacolo, condito di tanta spensieratezza, allegria dove ci sarà poco trucco e zero playback.

Il casco antinfortunistica in bella vista per promuovere la sicurezza sui posto di lavoro? Il casco giallo è il simbolo che ha caratterizzato i "progettisti" dello show.

Come ha scelto gli interpreti dello spettacolo "Stasera che …Sera!Show". Qualche anticipazione… La scelta è stata dettata dall'amicizia, quella vera, la bravura degli artisti, quelli veri, e da nient'altro. Nessuna anticipazione per il momento, perchè non so neanch'io che succederà!

Il Teatro Comunale "R.Lembo", definito da molti una "bomboniera da spolverare ogni tanto", continua ad essere inutilizzato, poche serate e solo a compagnie locali, ci saranno dei motivi? Il Teatro Comunale Lembo è una delle tante note dolenti della nostra città. Ho avuto l'onore di dire "si" all'acquisto in consiglio comunale, con Francesco Ventola sindaco, mentre il centro-sinistra canosino usciva fuori dall'aula per impedirlo, di fronte a questo vergognoso atteggiamento, che altro dire? E, allora oggi di che ci meravigliamo?

È soddisfatto di ciò che sta realizzando? Progetti per il futuro… Soddisfatto? Direi divertito, ma la mente va già al varietà che andrà in scena nel prossimo week end dove ancora una volta, il pubblico sarà il nostro unico e supremo giudice. E, per il futuro non so, chi vivrà vedrà!

Intervista a cura di Bartolo Carbone
Stasera che...Sera!Show
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.