Le interviste di Bartolo Carbone

Intervista al capitano dell' ASD Canosa 1948

Antonio Conteduca, classe 1977, capitano dell’ASD Canosa

INTERVISTA A CONTEDUCA ANTONIO IL CAPITANO DEL CANOSA.

Antonio Conteduca, classe 1977, capitano dell'ASD Canosa 1948 e colonna portante della difesa più forte del campionato di promozione pugliese - girone A - con 12 goal subiti su 21 incontri disputati. Punto di riferimento per i giovani della squadra rossoblu, vera outsider della stagione agonistica 2010-11, nessuno aveva pronosticato un Canosa così in alto, a tre punti dalla capolista Corato, con alle spalle le blasonate Altamura, San Severo, Bitonto che hanno investito tanto per vincere il campionato. In questi cinque mesi ha dimostrato serietà, lealtà e correttezza in campo tanto da diventare il beniamino della tifoseria canosina. Al termine della vittoriosa partita a Minervino Murge il libero del Canosa ha rilasciato la seguente intervista.

- Due domande ricorrenti di questi giorni : è single? E' su Facebook? No, per ambedue.
- Titolo di studio e voglia di studiare…: Licenza media e voglia…passata da un po'di tempo.
- Un saluto all'insegnante e allenatore preferito: Il professore di fisica Capuano di Barletta e mister Nicola Ragno.
- Quanto i suoi genitori hanno influito sulle sue scelte nell'attività sportiva? Hanno influito notevolmente, perché in primo luogo mi hanno dato libertà di scelta e poi hanno assecondato l'attività da me intrapresa, ovviamente mi seguiva di più mio padre.
- L'approccio al calcio… Una passione innata, la voglia di rincorrere il sogno di diventare calciatore come tanti ragazzi che intraprendono questo percorso.
- Prima squadra, primo allenatore, prime trasferte: Fidelis Andria, mister Vincenzo Del Rosso e i primi viaggi a Reggio Calabria, Palermo, Roma etc.
- Ha giocato in diverse squadre, ottenuto soddisfazioni? Si, tante.
- Qual'è l'emozione più grande? La vittoria del campionato a Ruvo.
- E' importante avere in squadra giocatori di talento? Si possono ottenere ottimi risultati anche con queste individualità, o contano altri fattori? No, contano principalmente altri fattori, la forza del gruppo e lo "spogliatoio" compatto.
- Tra i giocatori affrontati in questa stagione, chi l'ha colpita di più? Nessuno in particolar modo.
- La squadra più forte di questo campionato? Canosa.
- I pronostici dalla prima alla quarta dei play off…Corato, Altamura,San Severo, Bitonto.
- Un commento sugli Ultrà Canosa 2003 e il saluto a fine partita…Sono la nostra forza. E' l'unico modo per ringraziarli dell'incitamento continuo profuso perché "amano la loro città" e seguono noi che la rappresentiamo calcisticamente.
- Fatte le dovute proporzioni, a quale calciatore vorreste rassomigliare? Al grande Alessandro Nesta.
- Qualcosa che mette in campo e gli altri non hanno: Sugli altri non mi pronuncio, io metto la grinta e non mollo mai fino alla fine della partita.
- Il suo punto debole? Top secret.
- Un voto sul tiro di destro e di sinistro: Più efficace di destro mentre per il sinistro meglio evitare giudizi.
- Francesco de Gregori scrisse una canzone sul coraggio di un giocatore a tirare un calcio di rigore... Si assume le responsabilità nel calciare un rigore che altri "declinano"? Si.
- Un consiglio ai ragazzi che giocano nei campionati giovanili a Canosa e dintorni? Il calcio è sinonimo di stare insieme e di divertimento.
- Le associazioni sportive locali devono puntare maggiormente sui giovani? Decisamente si, loro rappresentano il futuro del calcio.
- Un calciatore rimane atleta anche nelle giornate di riposo e il sabato sera? Ma è ovvio e di sicuro la sera prima della partita.
- Può concedersi un po' più di relax anche nell'alimentazione o nei divertimenti notturni? Al termine del campionato un po' di relax è di rigore.
- Facendo prevenzione, informando i giovani dei pericoli sull'abuso di alcol e quant'altro di stupefacente prima di mettersi alla guida, dopo aver trascorso delle ore in birreria, in discoteca, può dare un consiglio. La vita non va distrutta! Bisogna avere la forza di dire no ai pericoli alla salute e dare prova di maturità non mettendosi alla guida quando si è stanchi o si sono assunte bevande alcoliche.
- Vasco o Liga? Sud Sound System o Negramaro? Liga e Negramaro.
- Ha visto il film "L'Allenatore nel pallone" di Lino Banfi? Si, l'unico film da Oscar… del calcio.
- L'attrice più cliccata? Non so, la mia preferita è Julia Roberts.
- Il suo motto…Non mollare mai!

Grazie e in bocca al lupo !

Bartolo Carbone
Partita giocata a MinervinoAntonio Conteduca Capitano ASD Canosa
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.