Le interviste di Bartolo Carbone

I Giorni del Sacro:la Passione Vivente

La parola al graphic designer Cosimo Forina

Passione, monte, elevazione al paradiso, croce di cristo, aureola, pace, colomba, cammino sono le linee guida del percorso creativo ideato dal graphic designer Cosimo Forina che hanno portato il giovane canosino a realizzare il restlyng del logo per la XIII Edizione della "Passione Vivente" nella Domenica delle Palme a Canosa di Puglia(BT). E' una tra le novità, molto apprezzata, per quest'anno, che si svolgerà nel pomeriggio di domenica, inizio alle ore 16,00, su più scenari e coinvolgerà oltre 150 figuranti in abiti tipici dell'epoca accuratamente riprodotti. La "Passione Vivente" di Canosa di Puglia (BT), inserita nel nuovo programma "I Giorni del Sacro" promosso dalla Pro Loco UNPLI di Canosa di Puglia sotto il patrocinio del Comune – è tra gli eventi più importanti e rappresentativi della città d'arte e di cultura, che ogni anno richiama migliaia di spettatori provenienti anche dalle regioni limitrofe. Nel corso degli anni, la manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale "La Passione Vivente Canosa", presieduta da Antonio Faretina, ha saputo coniugare tradizione e modernità, esperienza scenografica ed originalità artistica nel rigoroso rispetto della verità storica-religiosa, interagendo tra linguaggio e gestualità di popolani, guardie romane, apostoli, sommi sacerdoti, centurioni a cavallo, in location naturali dalle mille sfaccettature. «Nessuno è escluso dalla Misericordia di Dio» il significativo messaggio di Papa Francesco per l'Anno Giubilare è l'incipit della XIII Edizione della "Passione Vivente" che vedrà tra i protagonisti :Riccardo Zagaria (Gesù); Vincenzo Sansonna (Pietro); Francesco D'Elia (Giuda Iscariota); Antonio Perrone (Giovanni); Luigi Pellegrino (Caifa); Damiano Sansonna (Ponzio Pilato); Ilaria Germano (Donna adultera) e Valentina Albanese (Satana) e dietro le quinte: Michele Sansonna(regista), Cosimo Di Donna, Luigi Lenoci, Marilena Cappelletti (assistenti regia), Antonella Lavacca (scenografa e truccatrice), Antonella Di Nunno (costumista), Monica Caputo (assistente costumista), Sabino Pastore (voce narrante), Onofrio Cannone (tecnico audio), Marcello Cosimo (attrezzista), Francesco Serlenga e Michele Lenoci (addetti alla sicurezza) e Cosimo Forina, grafico per brochure, locandine e manifesti dell'evento tra i più attesi de "I Giorni del Sacro" a Canosa di Puglia(BT).

«Ho partecipato per qualche anno come figurante alla Passione Vivente, - esordisce il graphic designer Cosimo Forina (23 anni) che presenta l'evento nell'inedita veste grafica - cosicché ho visto l'amore e l'impegno che ci mettono tutti per realizzare questa manifestazione e tengo a sottolineare volontari, che utilizzano tutte le loro forze in questo progetto. Ho voluto dare il mio contributo, realizzando e donando il logo dell'associazione della Passione Vivente». Le prime indicazioni con i dettagli di approccio al logo sono state fornite attraverso foto e video in occasione del primo incontro pubblico dello scorso 14 febbraio, tenutosi presso l'Auditorium "Oasi Minerva" che l'Associazione Culturale Passione Vivente di Canosa di Puglia ha organizzato per promuovere l'Edizione del 2016 giunta al XIII anno. «Il percorso creativo parte dalla descrizione della passione vivente - prosegue nella sua illustrazione oratoria Forina - per capire i punti di forza di questa manifestazione, cioè un documento che raccogliesse le informazioni, gli obiettivi e le richieste dell'utenza finalizzate al progetto di comunicazione. Infatti per creare un buon logo c'è bisogno del giusto equilibrio, partendo da un disegno a mano per arrivare alla migliore soluzione e portarlo in digitale. In questo caso ho fatto, una sintesi di alcune parole chiavi che combinandole graficamente hanno fatto emergere il pittogramma finale ovvero il logo, l'elemento che fornisce un "feedback" ai potenziali fruitori che parteciperanno e assisteranno alla Passione Vivente di Canosa. In molti casi le cose semplici spiegano e contengono un messaggio meglio di quelle complicate e sofisticate. Il primo passo è stato fatto in nome della Passione Vivente di Canosa, contraddistinta dalle suggestive scenografie nonché dai costumi che in un tutt'uno rievocano la Passione di Gesù Cristo. – conclude l'intraprendente Cosimo Forina - Una manifestazione che merita di essere vissuta appieno e vista da più persone possibili. Di sicuro, non rimarranno deluse!». La città di Canosa si appresta a vivere una domenica memorabile attraverso la rievocazione della Passione Vivente nell'incanto di atmosfere religiose e artistiche, affondando le radici in epoche molto antiche e coinvolgenti. La rappresentazione scenica della XIII Edizione della "Passione Vivente", costituisce il valore aggiunto allo storico patrimonio culturale tra fede e arte che appartiene alla comunità canosina.
Bartolo Carbone
I Giorni del SacroPassione Vivente Canosa di PugliaPassione Vivente 2014Passione Vivente Canosa di PugliaPresentazione XIII Edizione Passione Vivente CanosaCosimo Forina, graphic designerLogo Passione Vivente Canosa20/3/2016 La Passione Vivente
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.