Le interviste di Bartolo Carbone

Il tecnico Lello Corcella presenta Canosa-Giovinazzo

Sostituisce in panchina il mister Iannone

La quinta giornata del campionato di promozione pugliese - Girone A – propone allo Stadio S.Sabino l'incontro tra l'ASD Canosa ed il Giovinazzo, i padroni di casa sono reduci dalla sconfitta esterna a Monte S.Angelo(FG) mentre gli ospiti dalla vittoria casalinga sulla Virtus Bitritto. Il Canosa che dovrà ancora fare a meno dell'allenatore Beppe Iannone, in netta ripresa dai postumi di un intervento chirurgico e sostituito in panchina dal suo vice Lello Corcella, deve dimostrare sul campo il suo valore dopo quasi due mesi di preparazione con un gruppo di giocatori tutto nuovo, in fase di amalgama e con ampio margine di miglioramento fisico e tattico. Il Giovinazzo di mister Angelo Germinario dopo l'amaro esordio in campionato ha iniziato a macinare gioco e punti, arriverà a Canosa per confermarsi e continuare la striscia positiva di risultati. Sarà una gara a ostica dall'esito incerto come ha pronosticato mister Lello Corcella che al termine della partitella d'allenamento contro il Minervino Murge ha rilasciato la seguente intervista.

Un commento sulla partita di domenica scorsa. La sconfitta si poteva evitare? Domenica scorsa è stata una disdetta, contro la cattiva sorte è difficile evitare la sconfitta! Comunque è da rimarcare che la squadra tutta ha reagito sfiorando in ben tre occasioni la rete del pareggio! Quindi la fortuna ci deve qualcosa e prima o poi saremo ripagati! Abbiamo trovato di fronte una squadra ben organizzata che faceva della corsa il suo punto di forza, tuttavia non ci ha creato nessun problema se non nell'unica disattenzione difensiva della gara. Pensavo durante il match che avremmo portato a casa un buon risultato, soprattutto per il mio amico e collega Beppe Iannone!

Canosa-Giovinazzo, che partita sarà? La terza gara casalinga di campionato per noi è di vitale importanza, in qualunque modo occorre conquistare i tre punti, servono per il morale e per la classifica. Urge una vittoria da poter dedicare in primis a Beppe Iannone, il quale nonostante le sue condizioni di salute, ha da poco subito un intervento chirurgico, segue la squadra a distanza con tutti i mezzi possibili. Durante queste giornate di assenza ci sentiamo spesso telefonicamente per gli aggiornamenti ed i consigli tecnici. E poi, la vittoria da poter dedicare ai nostri instancabili tifosi, alla dirigenza e a tutti quelli che tengono alle sorti del Canosa calcio! La squadra nonostante tutto sta bene, il gruppo si è formato da poco ed è bello vederlo già unito. Da sottolineare anche gli infortuni occorsi durante la preparazione ai vari Zitoli, Di Gennaro, Fiorella, Cassatella e Guacci, considerando che la squadra è tutta nuova ed il modulo di gioco altrettanto. I calciatori ovviamente a poco a poco si stanno amalgamando trovando i giusti meccanismi e le intese che dimostrano giorno dopo giorno di acquisire.

Quali sono le ambizioni della squadra e quelle personali? Sono quelle di fare bene con mister Iannone alla conduzione tecnica della squadra che deve migliorare sul piano del gioco e del rendimento per competere degnamente in questa stagione iniziata due mesi orsono.

Quali sono le squadre favorite alla vittoria finale del campionato? Una su tutte il Gravina già affrontata, poi l' Unione Calcio Bisceglie vista in campo nella partita di andata di coppa, il Carapelle che in molti danno come favorita e le altre come noi pronti ad inserirsi.

Per domenica, un invito particolare ad assistere alla partita allo Stadio S. Sabino… Spero che ci sostengano come nelle due precedenti gare, perché il contributo dei tifosi è importante! Come lo è stato durante l'ultima partita di coppa giocata in casa contro l' Unione Calcio Bisceglie! Spero vengano in tanti a vederci, faremo l'impossibile per ripagarli!

Un saluto a mister Beppe Iannone che deve riprendersi da un intervento chirurgico prima di tornare al timone della squadra … Come ho già detto in precedenza con il mister Iannone ci sentiamo più volte al giorno perchè lui ci tiene molto alla squadra. Lunedi scorso sono stato a trovarlo a Taranto nella clinica per rincuorarlo e portare i saluti della squadra e dei tifosi, presenti anche a Monte S. Angelo per sostenerla, e che durante la partita l'hanno incitato a ristabilirsi al più presto! Il miglior augurio le voci in coro dei tifosi canosini e di tutti i componenti della squadra per un pronto recupero fisico.

Un giudizio sulla mostra fotografica dedicata alla storia del Canosa Calcio, dal 1930 ai giorni nostri, presente nel corridoio degli spogliatoi dello Stadio S. Sabino, unica nel suo genere a livello dilettantistico … La mostra fotografica è bellissima, appartiene alla storia e alla cultura calcistica non solo canosina ma di tutto il territorio che non va dimenticata, sicuramente da prendere come esempio anche nelle città limitrofe! Lo faranno? Spero di si! Forza Canosa sempre!

In bocca al lupo e che in campo vincano il calcio e il fair play. Bartolo Carbone
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.