Le interviste di Bartolo Carbone

Francesca Giuliani e Lino Mocerino, artisti foggiani alla collettiva “I Tempi Moderni”

Insieme a confronto per CanosaViva

Art, background, cross­media, designer, exploration, flash, graphic, history, information, job, know, leakage, meet, network, okay, problem, querelle, review, social, twin, upgrade, vintage, wikiLeaks, xray, young, zoom… Multimedialità linguistica, artistica e storica nella collettiva d'arte "I Tempi Moderni" a Canosa di Puglia(BT) in una location come il Palazzo Iliceto, in via Trieste e Trento nr.20, imponente struttura del XVIII sec. che presenta al pubblico anche la collezione della sezione epigrafica di età romana del Museo Civico e la mostra archeologica "Tu in Daunios" sui ritrovamenti relativi al periodo daunio ed ellenistico, provenienti dagli scavi della necropoli canosina. In un contesto di pregevole bellezza, la rassegna d'arte "I Tempi Moderni", ha aggiunto il valore delle opere di: Annale Maria Pia, Delli Carri Antonio, Forina Cosimo, Giuliani Francesca, Merra Valentina, Mocerino Pasquale, Nigro Lorenza, Petrone Antonio, Petronzi Marianna, Silvestri Serena,Vocale Natascia, Tudisco Antonietta e Zullo Domenico.

Particolare interesse e attenzione hanno suscitato le opere di Francesca Giuliani e Pasquale "Lino" Mocerino, tra le quali "Information Leakage", un dittico fotografico 60x60cm a quattro mani: """Oggi si parla di cittadinanza nell'Infosfera, ma non se ne capiscono i diritti e i doveri. La vicenda di WikiLeaks mostra il volto feroce della società del controllo, con confini labili e barriere elettroniche difficilmente identificabili. Persone come Assange, Snowden e il meno fortunato Manning, sono state capaci di dimostrare una ritrovata integrità. Ed un forte senso morale.""" E' il primo significativo commento rilasciato dai due artisti pugliesi prima di rispondere alle domande per CanosaViva e dopo le presentazioni di rito. Francesca Giuliani(23 anni) di San Marco in Lamis(FG) , diplomata in Graphic Design è attualmente iscritta al primo anno della specialistica in Graphic Design presso l'Accademia di Belle Arti di Foggia, esplora le possibilità dell'illustrazione e della fotografia, partecipando attivamente a progetti d'arte interattiva. Lino Mocerino (46 anni), laureando in Nuove Tecnologie dell'Arte all'Accademia di Belle Arti di Foggia, cross­media designer dal 1997, con un passato da musicista elettronico ed un'insana passione per la fotografia, è sempre a caccia di buoni motivi per essere creativo. Francesca Giuliani e Lino Mocerino, insieme a confronto per CanosaViva.

Come è nata la passione per l'arte?
Giuliani: """Se per arte s'intende anche la passione per la fotografia, la mia è stata un'avventura nata quasi per gioco. Ricordo ancora i cavalli al crepuscolo di un pomeriggio autunnale, era la mia prima uscita con Lino, insieme ci avvicinammo ai cavalli, lui mi diede la macchina fotografica incoraggiandomi a prendere qualche scatto. Da allora non ho più smesso di fotografare. Vivo le giornate con l'occhio di un'attenta osservatrice. Iscriversi a un corso di pittura non sarebbe una cattiva idea""".
Mocerino: """Il background di un designer è notoriamente orientato al problem solving, ma ci sono percorsi di serendipità che le rigide metodologie di produzione non possono intraprendere. Ho sempre avuto un sincero interesse per i processi non lineari che portano non alla mera risoluzione dei problemi, ma alla creatività. Non importa se con la pittura, o con forme meno convenzionali, ognuno di noi attraversa periodi di produzione di oggetti non direttamente finalizzata al profitto. È qui che per me comincia l'arte. """
Si organizzano corsi di pittura? Ci sono finanziamenti per intraprendere un'attività nel mondo dell'arte?
Giuliani: """Si, in accademia. Finanziamenti ne dubito, purtroppo è un'attività a cui bisogna credere e investire. """
Mocerino: """Bella domanda. Mi occupo di multimedialità e riguardo i corsi di pittura, potrei seguirne uno in Accademia. Riguardo i finanziamenti credo ce ne siano nella misura in cui occorre svecchiare un sistema di fruizione legato a sistemi obsoleti con un reticolo di iniziative che portino innovazione in attività altrimenti destinate all'oblio. """
Come è stato l'approccio al mondo dell'arte?
Giuliani:
"""Sicuramente un'esperienza stimolante da vivere almeno una volta nella vita. """
Mocerino: """Naturale. Ogni professione ha un momento di processo creativo."""
C'è un artista in particolare che avete come modello?
Giuliani:
"""Adoro la pittura e artisti come Bacon e Burri sono artisti che stimo, poiché hanno formulato un nuovo linguaggio, fuori da ogni scuola o corrente. Dave McKean è una fucina creativa da cui prendo continuamente ispirazione. """
Mocerino: """Attualmente il mio lavoro è orientato all'arte sistemica. Tuttavia, non ho mai smesso di apprezzare i lavori di Robert Rauschenberg, la tavolozza elettronica di Dave McKean e i graffiti linguistici di David Carson. Ammiro il lavoro di chi riesce a sabotare il coacervo di habitus che pigramente chiamiamo "realtà". Gente come Vuk Kosic andrebbe conosciuta di persona. """
La prima mostra ? Le emozioni…
Giuliani:
"""Ho partecipato già in precedenza a dei concorsi esponendo alcuni miei lavori, ma a Canosa non avevo ancora avuto la fortuna di portare le mie fotografie, sicuramente una mostra che ricorderò, mille emozioni e tanta voglia di metter su altre idee. """
Mocerino: """Al Velvet, un locale della scena alternativa romana, nel 1991. È stata una corsa affannosa per la consegna di quindici lavori calligrafici su collage. """
La città ideale per studiare l'arte del dipingere:
Giuliani:
"""Penso che non ci sia un posto ideale, ognuno di noi può crearsi un giardino segreto, purché si sappia cercare. """
Mocerino: """Se per dipingere servono tela, colori, tavolozza e cavalletto, allora ogni città dove si trovino questi elementi è la città ideale. """
Tre parole-chiave per organizzare un rassegna d'arte…
Giuliani: """Ambizione, costanza, passione. """
Mocerino: """Tanta, buona, volontà. """
L'importanza dei social network per promuovere l'arte…
Giuliani:
"""Una vetrina per molti. """
Mocerino: """In un villaggio globale ogni tam-tam è efficace se a ricevere ci sono individui e gruppi che abbiano praticato almeno una volta nella vita un canto al ritmo di quel tamburo. I social network lavorano secondo queste regole. """
Quali sono le difficoltà maggiori che un giovane artista incontra?
Giuliani:
"""Prima di tutto costruirsi una strada, poi il trampolino di lancio. e crederci, crederci, crederci... in seguito confrontarsi con artisti internazionali, esperienza alla quale perfezionarsi portando a maturazione la propria identità creativa."""
Mocerino: """Ne è passato di tempo dalle corporazioni. Oggi, non avendo un albo, ogni "artiere" deve farsi strada da sè. Ma non è questo il punto. Per quanto mi riguarda, prima di tutto ho dovuto faticare per uscire da una società di spietata omologazione. Sto sempre più apprezzando il tempo come risorsa e non come ostacolo, per processi creativi che a volte mi prendono anni. """
La Puglia negli ultimi anni è diventata un set cinematografico, location per film…
Giuliani:
"""E' uno scenario naturale. Io amo molto il Gargano nella sua bellezza, il Lago di Varano, Castel Pagano di Apricena e la difesa del Parco sono stupendi teatri a cielo aperto. Per non parlare del suo mare, con le sue mille sfumature, è una location naturale dove girare un film. """
Mocerino: """Sì, ne ho sentito parlare. Personalmente non disdegno produzioni a basso costo come Italiensk for begyndere. Sono stato più volte sorpreso da lavori di semisconosciuti aderenti al Dogma 95. Dal punto di vista tecnico, talenti come Tim McMillan, Michel Gondry, o Sil Van De Woerd dimostrano che non servono grandi somme per produrre innovazione e piccole delizie. Basta darsi da fare""".
Soddisfatti di ciò che state realizzando? Progetti per il futuro:
Giuliani:
"""Certo, conseguire il titolo e poi si vedrà…"""
Mocerino: """Progetti tanti, soddisfatto mai. Una volta in treno uno sconosciuto mi ha detto che "la vita è un percorso". Vi aggiungo un "di sentieri che si biforcano" a corollario. """
Complimenti e auguri per il vostro futuro.
Bartolo Carbone




Foto di Luigi Barbarossa
Presidente Ventola con artistiConundrumConundrum"Information Leakage"
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.