Eve Ensler
Eve Ensler
Crepuscolo letterario di Luciana Fredella

Valentine’s Day: Un miliardo di azioni contro la violenza

Da 6 anni si ripete One Billion Rising di Eve Ensler

Nel giorno di San Valentino, la rubrica Crepuscolo Letterario vuole spostare l'attenzione su un evento che da 6 anni si ripete nel Valentine's Day: One Billion Rising ideato da Eve Ensler. Questo evento internazionale è un vero e proprio flash-mob volto a contrastare la violenza di genere, in tutte le sue forme, attraverso la danza. Le Nazioni Unite hanno stimato che nel mondo, una donna su tre nel corso della sua vita subisce violenza, questo porta ad una stima di circa un miliardo (One Billion, appunto) di donne e bambine che subiscono tali e altre violenze. Ogni anno il flash-mob sceglie un tema e quest'anno la coreografia di Break the Chain avrà, come parola d'ordine, rivoluzione: "…perché contro la violenza sulle donne e le bambine, serve una rivoluzione della politica, nel sostegno effettivo e non solo di facciata; una rivoluzione culturale che mini alla base le strutture e i presupposti ideologici che legittimano violenza e discriminazione di genere.".

Un miliardo di azioni e rivoluzioni dunque per combattere lo stupro, le lesioni, l'incesto, le molestie sessuali, le mutilazioni genitali femminili, la schiavitù sessuale e la tratta, il matrimonio precoce, il femminicidio e l'oppressione. A proposito di azioni, contro la pratica dell'infibulazione, l'associazione MISSIONE AFRICA guidata da Raffaele Longo, grazie ad offerte, vendite di libri, produzione del burro di karitè, sta creando i presupposti per realizzare scuole nel Benin e nel Kenya perché "…grazie all'alfabetizzazione e alla cultura, è possibile far comprendere alle popolazioni (uomini e donne) delle zone dell'Africa in cui operiamo, che la mutilazione genitale è una pratica inutile, ma soprattutto pericolosa"

Nel 2013, anche Canosa di Puglia(BT) partecipò al flash-mob: l'Associazione Arci Libera…mente Canosa, presieduta da Nicla Barbarossa, che coinvolse nella coreografia ufficiale, guidata da Mara Gallo, l'intera cittadinanza a Piazza Vttorio Veneto, dove si ritrovarono per dire STOP alle oppressioni e agli abusi di genere. È bello pensare che nel giorno di San Valentino oltre a festeggiare chi si ama, diventi un modo per fare cultura sociale.
  • Canosa
  • San Valentino
  • Eve Ensler
  • Valentine’s Day
  • One Billion Rising
Altri contenuti a tema
Criticità igienico-sanitarie all'Istituto “L.Einaudi” Criticità igienico-sanitarie all'Istituto “L.Einaudi” Il sindaco Morra interpella il Presidente Giorgino
Clorpirifos quale futuro? Clorpirifos quale futuro? Un convegno su un insetticida fosforganico al Centro Servizi Culturali "Teresa Pastore"
Lavori di manutenzione nella Villa Comunale Lavori di manutenzione nella Villa Comunale Controlli ai due pini di Aleppo nell'aiuola
Modificare il PUG per aiutare le iniziative produttive Modificare il PUG per aiutare le iniziative produttive Presentato un o.d.g. per il prossimo Consiglio Comunale
La salvaguardia dell'ambiente: un diritto umano fondamentale La salvaguardia dell'ambiente: un diritto umano fondamentale Alessandra Tommasino e Claudia Salvestrini al convegno "Le donne contro le ecomafie"
Scuola e Museo come luoghi che insieme ci migliorano e ci arricchiscono Scuola e Museo come luoghi che insieme ci migliorano e ci arricchiscono La nota di Andrea Silvestri di "io Canosa"
Canosa dove vivere la storia Canosa dove vivere la storia Visite guidate e laboratori didattici per toccare con mano l'archeologia
I successi di Baglioni per “Happy Valentine’s Day” I successi di Baglioni per “Happy Valentine’s Day” I Cavalli di Battaglia in concerto
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.