Dodonaea viscosa  purpurea
Dodonaea viscosa purpurea
Territorio

Xylella a Canosa : Chiarezza sui percorsi delle piante "incriminate"

L'intervento di Confagricoltura Bari Bat

Correre immediatamente ai ripari per scongiurare un disastro agricolo per tutto il territorio della Bat. Sulla Xylella a Canosa interviene Confagricoltura Bari Bat. "Confagricoltura Bari vuole conoscere le dinamiche che hanno determinato la presenza di piante infette da Xylella Fastidiosa in un vivaio di Canosa. Non possiamo ignorare che la presenza del batterio sia giunta nel cuore dell'olivicoltura delle provincie di Bari e Bat con una pianta ornamentale, ospite "analogo" a quello che ha determinato l'infrazione primaria nel Salento. Chiediamo, pertanto, che l'Osservatorio Fitopatologico della Regione faccia chiarezza sui percorsi delle piante "incriminate" e si stabiliscano eventuali responsabilità nei controlli e nelle veicolazioni di materiale a rischio". Lo dichiara il presidente di Confagricoltura Bari-Bat, Michele Lacenere, in mierito alla notizia di un focolaio in agro di Canosa costituito da 8 campioni pool (campioni multipli) di piante di Dodonaea viscosa "purpurea" distribuite in due siti, raccolti in un "centro produttivo", distanti tra loro circa 500 metri e anch'esse infette da Xylella della sottospecie Pauca. "Sappiamo - prosegue Lacenere - che la Regione sta mantenendo un attento controllo sulle attività vivaistiche, tanto che le stesse sono a volte fortemente limitate nelle loro attività, non riusciamo quindi a comprendere come si sia potuta verificare una situazione di questo genere. Chi deve, faccia chiarezza nel più breve tempo possibile e vengano scongiurate situazioni analoghe per il futuro". Il caso di infezione da Xylella fastidiosa in agro di Canosa di Puglia, accertata su piante di Dodonaea viscosa "purpurea" in un "centro produttivo", con relativa zona tampone nella BAT, mette nuovamente sotto accusa il sistema di controllo dell'Unione Europea con frontiere colabrodo che hanno lasciato passare materiale vegetale infetto e parassiti vari.


  • Confagricoltura Puglia
  • Xylella
Altri contenuti a tema
Cinque esperti per un Comitato anti-xylella Cinque esperti per un Comitato anti-xylella il Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli plaude all'iniziativa dell'assessore all'agricoltura Pentassuglia
Xylella a Canosa: E' prioritaria la prevenzione Xylella a Canosa: E' prioritaria la prevenzione L'intervento di Benedetto Miscioscia, Coordinatore Regionale FareAmbiente
XYLELLA a Canosa : distrutte 7500 piante infette XYLELLA a Canosa : distrutte 7500 piante infette Coldiretti Puglia : "La Xylella è certamente la peggior fitopatia che l'Italia potesse conoscere"
Xylella a Canosa: saranno distrutte le piante in centro produttivo Xylella a Canosa: saranno distrutte le piante in centro produttivo Coldiretti Puglia segnala il via all’eradicazione
Xylella a Canosa: "Focolaio isolato” Xylella a Canosa: "Focolaio isolato” L’intervento dell'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia
Xylella: a Canosa attivato modulo autosegnalazione Xylella: a Canosa attivato modulo autosegnalazione L'assessore Lops: "Al fine di prevenire e scongiurare per tempo una eventuale epidemia"
Xylella nella Bat: “Subito un monitoraggio approfondito del territorio” Xylella nella Bat: “Subito un monitoraggio approfondito del territorio” Preoccupazione da parte dei segretari generali della Flai provinciale e regionale.
Xylella: Preoccupa  la pericolosa avanzata della fitopatia Xylella: Preoccupa la pericolosa avanzata della fitopatia L'intervento di Benedetto Miscioscia, Coordinatore Fareambiente Puglia
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.