Violenza sulle donne
Violenza sulle donne
Cronaca

Violenze domestiche: Youpol l'app della Polizia per segnalarle

L'applicativo si può scaricare gratuitamente

Da oggi Youpol è l'app realizzata dalla Polizia di Stato per segnalare episodi di spaccio e bullismo, che viene estesa anche ai maltrattamenti in famiglia. L'estensione dell'applicazione a questo tipo di reati è un ulteriore passo in avanti per contenere alcuni fenomeni che, in questo periodo di emergenza per il Coronavirus nel quale siamo costretti alla forzata permanenza in casa, potrebbero avere un incremento. L'app è caratterizzata dalla possibilità di trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli operatori della Polizia di Stato; le segnalazioni sono automaticamente georeferenziate, ma è possibile per l'utente modificare il luogo dove sono avvenuti i fatti. Tutte le segnalazioni vengono ricevute dalla sala operativa della questura competente per territorio, con la quale si è messi in contatto chiamando il 113 tramite l'app. Per chi non vuole registrarsi fornendo i propri dati, è prevista la possibilità di fare segnalazioni in forma anonima. Anche chi è stato testimone diretto o indiretto - per esempio i vicini di casa - può denunciare il fatto all'autorità di polizia, inviando un messaggio anche con foto e video. L'applicativo, nato dalla ferma convinzione che ogni cittadino è parte responsabile e attiva nella vita democratica del Paese, si può scaricare gratuitamente ed è disponibile per dispositivi Ios e Android.
  • Polizia di stato
  • Sensibilizzazione contro la violenza sulle donne
Altri contenuti a tema
Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Accordo siglato tra la Polizia di Stato e Sia
Giornata internazionale dei minori scomparsi Giornata internazionale dei minori scomparsi Le iniziative della Polizia di Stato
Fase 2: Passaporti, Armi e Licenze Fase 2: Passaporti, Armi e Licenze Le modalità di accesso alla Questura di Bari
Canosa: sparatoria in pieno centro Canosa: sparatoria in pieno centro Ferito un uomo ricoverato al Bonomo di Andria
Gioca con la Polizia! Andrà tutto bene Gioca con la Polizia! Andrà tutto bene In rete attività ludiche per bambini e ragazzi
Nel ricordo di tutti i caduti  di questi drammatici giorni Nel ricordo di tutti i caduti di questi drammatici giorni A Bari, il 168° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato
Coronavirus: Il falso volantino per lasciare le abitazioni Coronavirus: Il falso volantino per lasciare le abitazioni I consigli della Polizia di Stato
Violenza domestica: "Adesso è emergenza ancor più forte" Violenza domestica: "Adesso è emergenza ancor più forte" La dichiarazione del presidente dell’Ordine degli psicologi di Puglia Vincenzo Gesualdo
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.