terreni
terreni
Territorio

Valore dei terreni agricoli: nuove tabelle nella Bat

La Provincia indica il tariffario per le procedure di esproprio. Le tabelle sono state pubblicate lo scorso 4 aprile sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia

Un ettaro di vigneto dovrà esser pagato 35mila euro mentre un terreno incolto ma produttivo avrà un valore di 3mila euro. E' quanto stabilito dalla Commissione provinciale Espropri della provincia di Barletta-Andria-Trani che ha comunicato alla Regione Puglia le tabelle dei "Valori agricoli medi" con le quali sono individuati gli eventuali costi per procedere agli espropri ed alla quantificazione dell'indennità aggiuntiva prevista in favore del proprietario coltivatore diretto o imprenditore agricolo a titolo principale, e di fittavoli, mezzadri o compartecipanti.

Le tabelle sono state pubblicate lo scorso 4 aprile sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia (il numero 50).
Da segnalare che la sesta provincia è divisa in tre differenti aree agrarie e, per esempio, la città di Trani (raggruppata con Barletta, Bisceglie, e Margherita di Savoia) ha dei valori differenti rispetto ad Andria.

Un ettaro di terreno destinato ad Orto vivaio con coltura floreale può valere oltre 36mila euro, oppure un pascolo si ferma solo a 2mila euro mentre un Uliveto irriguo arriva sino a 24mila euro. In allegato la tabella completa con le tre aree della Bat.
Tabelle terreni agricoli BATValori agricoli medi della Provincia BAT
    © 2005-2017 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.