118 Ambulanza
118 Ambulanza
Cronaca

Solidarietà al personale aggredito del 118 di Barletta

Le dichiarazioni di Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario Asl Bt

"Esprimiamo solidarietà per gli operatori del 118 di Barletta che sono stati aggrediti nei giorni scorsi durante il turno di lavoro - dichiara Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario Asl Bt - da quanto abbiamo appreso e verificato le immagini delle telecamere in loco consentiranno alle forze dell'ordine di ricostruire quanto accaduto. La violenza è sempre intollerabile e diventa ancora più stridente quanto a essere aggrediti sono operatori sanitari, per giunta in attività. Tutto il loro impegno viene profuso nella difesa della salute pubblica e proprio il 118 è impegnato per garantire assistenza in emergenza". Le postazioni 118 di Barletta sono state allocate presso l'ex ospedale in piazza Umberto I a seguito della riorganizzazione dei servizi necessaria per fronteggiare l'emergenza Covid: per rendere le aree più confortevoli sono stati fatti lavori di riqualificazione. "E' chiaro che l'attuale allocazione non può che essere concepita come transitoria - continua Delle Donne - ma intanto va chiarito che gli episodi di violenza non sono collegati all'allocazione fisica dei mezzi e che altre ipotesi avanzate in queste ore non sono da considerarsi più idonee. La scuola "Principe di Napoli", per esempio, seppur gentilmente offerta dalla precedente amministrazione comunale, a seguito di un sopralluogo effettuato nei mesi scorsi, si è manifestata assolutamente inidonea a ospitare il 118, trattandosi di un locale praticamente a rustico e senza servizi, mentre il plesso di zona Maranco è stato concesso alla Asl Bt solo pochissimi giorni fa, dopo tre anni di trattative iniziate con l'ex Sindaco Cannito, giunto a definizione finalmente con un accordo sottoscritto il 13 dicembre con il Commissario Straordinario Francesco Alecci e per il suo tramite con il Segretario Comunale, dott. Domenico Carlucci. La Asl BT provvederà ad effettuare importanti opere di riqualificazione di tale immobile, destinato ai servizi veterinari, non escludendo la possibilità di concordare con l'amministrazione comunale di destinarne parte anche alla postazione 118".

"Il nostro 118 su tutto il territorio della Asl Bt opera con attenzione, dedizione e passione - conclude Delle Donne - non possiamo assolutamente tollerare che sia destinatario di violenza fisica o psicologica. Esattamente come non tolleriamo nessuna forma di violenza o di prepotenza, tanto più se rivolta a operatori di attività. Ci auguriamo pertanto che le forze dell'ordine possano risalire presto ai protagonisti dell'aggressione".
  • ASL BT
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Canosa: il 56%  della popolazione ha completato il ciclo vaccinale Canosa: il 56% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la fascia 5-11 anni
Canosa: il 55% della popolazione ha ricevuto la terza dose vaccinale Canosa: il 55% della popolazione ha ricevuto la terza dose vaccinale La Puglia è sempre prima per la fascia pediatrica
Donazione multiorgano all'ospedale di Andria Donazione multiorgano all'ospedale di Andria E' la seconda dell'anno nella Asl Bt
Vaccinazioni: "Bravi i pugliesi che hanno capito il valore della prevenzione" Vaccinazioni: "Bravi i pugliesi che hanno capito il valore della prevenzione" Il plauso del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
La Puglia è la regione più vaccinata d’Italia La Puglia è la regione più vaccinata d’Italia Emiliano: "Questo risultato è frutto di un grande lavoro di squadra e, soprattutto, del senso di responsabilità"
Casi Covid : Le procedure per accertamento e sorveglianza Casi Covid : Le procedure per accertamento e sorveglianza La nota del dipartimento promozione della salute
Puglia: vaccinati 15mila giovani 12-19 anni  nel fine settimana Puglia: vaccinati 15mila giovani 12-19 anni nel fine settimana Con il 40,6% è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione pediatrica
In Puglia sono  118.307 le persone attualmente positive In Puglia sono  118.307 le persone attualmente positive Nella BAT registrate 875 nelle ultime 24 ore  
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.