Espianto multi organi
Espianto multi organi
Notizie

Sesta donazione di organi nella BAT

Una donna di 75 anni ha donato fegato, cuore, reni e cornee

É terminata alle prime luci dell'alba la sesta donazione d'organi dell'anno nella ASL Bt: una donna di 75 anni ha donato il fegato, il cuore, i reni e le cornee. "I suoi due figli non hanno esitato a dare il consenso alla donazione - dichiara Giuseppe Vitobello, coordinatore trapianti ASL Bt - per questo li ringraziamo. Il loro sì oggi darà speranza e vita ad altre vite altrimenti segnate da destini diversi". Nelle sale operatorie dell'ospedale Bonomo di Andria, dirette dal dottor Nicola Divenosa, si sono alternate l'equipe del Policlinico di Bari che ha prelevato il fegato, l'equipe di cardiochirurghi sempre del Policlinico di Bari che ha prelevato il cuore e l'equipe degli gli urologi del Policlinico di Foggia che ha prelevato i reni. Le cornee sono state prelevate dalla equipe di oculisti di Andria e sono state inviate alla banca degli occhi di Mestre: dall'inizio dell'anno a oggi sono state prelevate 45 cornee.

"Il nostro grazie va alla famiglia della donatrice - dice Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della ASL Bt - ai loro figli che hanno saputo in un momento di dolore scegliere per la vita che continua. Sei donazioni dall'inizio dell'anno a oggi sono il segno tangibile della grande generosità di questa provincia e del grande lavoro di sensibilizzazione che stanno portando avanti gli operatori sanitari dedicati a questo tema. La catena della donazione è lunga e complessa: ogni passaggio richiede la massima attenzione e grande professionalità. A tutti gli operatori che a vario titolo intervengono in ogni donazione di organi e tessuti va il mio grazie".

  • ASL BT
  • Donazione organi
Altri contenuti a tema
Gioco d'azzardo:  la prima nazionale per lo spettacolo "Un Giocatore" di e con Michele Santeramo ad Andria  mercoledì 26 giugno Gioco d'azzardo: la prima nazionale per lo spettacolo "Un Giocatore" di e con Michele Santeramo ad Andria 
Gestione delle trombolisi: nuovo prestigioso riconoscimento internazionale all’UOC di Neurologia di Barletta Gestione delle trombolisi: nuovo prestigioso riconoscimento internazionale all’UOC di Neurologia di Barletta Nell’ambito del programma ESO-Angels Awards che riconosce, a livello internazionale, l’eccellenza dei team ospedalieri nella gestione dell’ictus.
Le liste di prenotazione nella Asl Bt non sono chiuse Le liste di prenotazione nella Asl Bt non sono chiuse La precisazione di Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della ASL Bt
Filippo Iovine, il nuovo Direttore dell’Unità Operativa Complessa del Centro di Salute Mentale di Barletta. Filippo Iovine, il nuovo Direttore dell’Unità Operativa Complessa del Centro di Salute Mentale di Barletta. E' stato dirigente medico responsabile UOSVD del CSM di Andria-Canosa
Sesta donazione multiorgano nella Asl Bt Sesta donazione multiorgano nella Asl Bt Un uomo ha donato cuore, fegato e reni.
La  Asl Bt  ha ottenuto la certificazione completa del bilancio di esercizio 2023 La Asl Bt ha ottenuto la certificazione completa del bilancio di esercizio 2023 Aumento del 26% degli interventi chirurgici
Incarichi di funzione organizzativa e professionale del personale del comparto Sanità Incarichi di funzione organizzativa e professionale del personale del comparto Sanità La Direzione della Asl Bt ha siglato l’accordo con le organizzazioni sindacali
Dalla pubertà alla menopausa: open day sulla prevenzione femminile Dalla pubertà alla menopausa: open day sulla prevenzione femminile A Bisceglie, iniziative pubbliche e gratuite di screening e informazione
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.