Ruggiero Mennea
Ruggiero Mennea
Politica

Sanità: Le liste di attesa continuano ad essere un problema estremamente serio per i cittadini pugliesi

La nota del capogruppo e vice commissario Regionale di Azione Ruggiero Mennea

"Le liste di attesa in ambito sanitario continuano ad essere un problema estremamente serio per i cittadini pugliesi, e pur non dovendo entrare in merito a quanto la Magistratura appurerà relativamente a quanto avvenuto nell'ospedale di Trani, ritengo doveroso porre nuovamente una riflessione rispetto a un disagio che colpisce tutti". - Esordisce così il capogruppo e vice commissario Regionale di Azione Ruggiero Mennea - "Non mi sembra irrazionale affermare che se il sistema sanitario non fosse schiacciato da questa spada di Damocle che si abbatte sulla vita dei cittadini con tempi biblici in merito alla necessità di ottenere l'appuntamento, molto probabilmente, determinati comportamenti non avrebbero ragione di esistere. A tal proposito vorrei ricordare che non tanto tempo fa avevamo presentato una Proposta di legge proprio sulla annosa problematica delle liste di attesa che andasse a rivedere questo sistema che produce innumerevoli effetti negativi per tutti. E' necessario - conclude del capogruppo e vice commissario Regionale, Mennea - che si riprenda questo percorso costruttivamente utile ad individuare una soluzione. Siamo pronti ad offrire, come sempre, il nostro contributo per migliorare la sanità in Puglia che – è bene ricordarlo – esprime tante eccellenze che non meritano di essere mortificate da tempistiche irrazionali. In ultimo ma non per ultimo ritengo che se vi fosse un sistema centralizzato operativo sulla gestione delle liste di attesa si eviterebbero intrusioni illegittime sulla tempistica a discapito del regolare funzionamento."
Nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha eseguito misure cautelari con gli arresti domiciliari nei confronti di un dirigente medico e di una infermiera, impiegati presso la struttura ospedaliera PTA di Trani per i reati di concussione, peculato e truffa aggravata ai danni dello stato.
  • Sanità
  • Ruggiero Mennea
Altri contenuti a tema
Il patto: oltre il trentennio perduto Il patto: oltre il trentennio perduto Carlo Calenda, leader di Azione, sarà ad  Andria per presentare il suo libro
Medici medicina generale: firmato accordo regione-sindacati Medici medicina generale: firmato accordo regione-sindacati Intervenuti l'assessore regionale Palese e il direttore Montanaro
Incondizionato sostegno agli agricoltori Incondizionato sostegno agli agricoltori L'intervento di Ruggiero Mennea capogruppo in consiglio regionale di Azione
La salute pendolare dei Meridionali La salute pendolare dei Meridionali La disamina del Rapporto SVIMEZ 2023
Azione decisa per contrastare il Papillomavirus Azione decisa per contrastare il Papillomavirus Emiliano promulga Leggi Regionali in materia di sanitá
Aggressioni a medici e personale sanitario: “La solidarietà non basta. Serve un cambio di passo e una nuova cultura sul ruolo sociale degli operatori sanitari” Aggressioni a medici e personale sanitario: “La solidarietà non basta. Serve un cambio di passo e una nuova cultura sul ruolo sociale degli operatori sanitari” L'intervento del Consigliere regionale del Pd Pier Luigi Lopalco
Recupero e riutilizzo di eccedenze, sprechi alimentari e prodotti farmaceutici Recupero e riutilizzo di eccedenze, sprechi alimentari e prodotti farmaceutici Il consigliere regionale Ruggiero Mennea ha richiesto la convocazione  urgente di un’audizione
La comunità educante vero e proprio motore per scrivere il futuro La comunità educante vero e proprio motore per scrivere il futuro La dichiarazione del consigliere Ruggiero Mennea e Sergio Clemente sulle misure regionali in favore degli adolescenti
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.