Gente
Gente
Amministrazioni ed Enti

Progetto “Alice nelle città”

S'intende monitorare le attuali condizioni della mobilità urbana dell’utenza “debole” della strada. Il progetto, approvato dalla giunta Regionale con Deliberazione n.1957 del 20 dicembre 2006

L'Assessorato Regionale ai Trasporti ha emanato un avviso pubblico per la selezione di unità di personale per la costituzione di un gruppo regionale denominato "animatori dell'integrazione", per il raggiungimento delle finalità del progetto "Alice nelle città", previsto nel Programma di interventi per una mobilità sicura ed accessibile.

Il progetto, approvato dalla giunta Regionale con Deliberazione n.1957 del 20 dicembre 2006, intende monitorare le attuali condizioni della mobilità urbana dell'utenza "debole" della strada, al fine di coadiuvare le amministrazioni locali nella programmazione di iniziative mirate alla mobilità accessibile.

Il gruppo sarà composto da 1 unità senior laureata ed esperta del settore, 18 unità junior laureate e di ulteriori 5 unità laureati che potranno integrare il gruppo nel corso della durata del progetto.
Il periodo di collaborazione presso la Regione e presso gli Enti locali, a partire dalla conclusione del periodo di stage, avrà la durata massima di 18 mesi nei quali le unità selezionate si occuperanno delle attività specificate nel progetto approvato.

Le candidature, redatte secondo le modalità indicate nel bando e complete di tutta la documentazione prevista, devono essere inviate con Raccomandata A/R, entro e non oltre il 20 aprile 2007, al seguente indirizzo:

Assessorato Regionale di Trasporti - Settore Sistema Integrato dei Trasporti
Ufficio Sicurezza Stradale - Via De Ruggiero, 58 - 70125 BARI
Eventuali informazioni possono essere richieste all'Assessorato ai Trasporti, Settore Sistema Integrato dei Trasporti, Tel. 080.5405623 – 080.5405628
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.