Trapianti
Trapianti
Speciale

Primo prelievo multiorgano a Bisceglie

Trapiantati con successo il fegato a Napoli e un rene a Bari

La prima donazione di organi dell'ospedale di Bisceglie ha fatto registrare due notizie importanti e positive: il fegato è stato trapiantato con successo all'ospedale Cardarelli di Napoli ed è andato a buon fine anche il trapianto di rene al Policlinico di Bari.A donare è stato un uomo di 71, originario di Corato. Presso l'Unità operativa di Anestesia e Rianimazione di Bisceglie diretta dalla dottoressa Antonietta Paccione si sono avvicendate tre equipe coordinate dal dott. Giuseppe Vitobello responsabile del coordinamento trapianti della Asl: il fegato è stato prelevato dalla equipe di Bari e mandato all'ospedale Cardarelli di Napoli, i reni sono stati prelevati dalla equipe di Foggia e trasferiti a Bari mentre le cornee sono stati prelevate dall'equipe del dottor Pasquale Attimonelli, operativo a Trani, e inviate alla Banca degli Occhi di Mestre. Ad affiancare il dottor Vitobello anche la dott.ssa Liso e il dottor Ruta. "Il nostro pensiero va sempre alla famiglia del donatore per questo gesto di amore - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt - aver potuto operare per la prima volta sull'ospedale di Bisceglie dimostra che sulla donazione degli organi stiamo crescendo molto"."Ringrazio tutti gli operatori che si sono avvicendati e che hanno operato per ottenere questo risultato - continua Delle Donne - a partire dal Direttore Sanitario di presidio, il dottor Andrea Sinigaglia. Consentire un prelievo multiorgano non è affatto semplice, ma abbiamo mostrato di saper affrontare e vincere ogni sfida e soprattutto di poter contare sull'ottima e proficua collaborazione di tutti i nostri professionisti".. Questa è la quinta donazione di organi del 2020 nella Asl Bt.
  • Bisceglie
  • ASL BT
Altri contenuti a tema
Stop ai ricoveri programmati negli ospedali della BAT   Stop ai ricoveri programmati negli ospedali della BAT   Fatta eccezione per quelli indifferibili e a carattere oncologico
Vaccini influenza: avviata la distribuzione ai medici e ai pediatri Vaccini influenza: avviata la distribuzione ai medici e ai pediatri Nella BAT distribuite già 30mila dosi
BAT : Una crescita esponenziale di pazienti Covid BAT : Una crescita esponenziale di pazienti Covid L'ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie destinato a Covid Hospital
No alla sospensione delle normali prestazioni sanitarie e al blocco dei ricoveri No alla sospensione delle normali prestazioni sanitarie e al blocco dei ricoveri Di Bari(M5S) scrive alla direzione generale della Asl Bat per l'Ospedale di Bisceglie
DIGITHON 2020:Record di candidature per la call for ideas DIGITHON 2020:Record di candidature per la call for ideas Oltre 400 i progetti registrati
Scuola e tamponi: accordo tra ASL BT e pediatri di base   Scuola e tamponi: accordo tra ASL BT e pediatri di base   Definito un protocollo per qualificare un percorso certo e rapido
Riattivato il Covid Hospital  di Bisceglie Riattivato il Covid Hospital di Bisceglie Disposto il blocco dei ricoveri ordinari
La donazione degli organi non ha età La donazione degli organi non ha età Al "Bonomo" di Andria un uomo di 86 anni dona fegato e reni
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.