Polizia di Stato
Polizia di Stato
Amministrazioni ed Enti

Prevenzione incidenti stradali: "L'unione fa la sicurezza" 

La campagna di comunicazione della Polizia di Stato e Autostrade per l'Italia

Il 90% degli incidenti stradali è dovuto «a comportamenti inaccettabili», come un'uso non corretto dello smartphone, l'eccesso di velocità e il mancato uso delle cinture di sicurezza, la guida in stato di ubriachezza o sotto l'effetto di droghe». A fornire il dato, presentando la campagna di comunicazione "L'unione fa la sicurezza" realizzata dalla Polizia di Stato e da Autostrade per l'Italia, è il direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato Daniela Stradiotto definendo il traguardo posto dall'Unione europea in tema di sicurezza stradale «dimezzare il numero di vittime entro il 2030, azzerarlo entro il 2050, «un obiettivo ambizioso che raggiungeremo solo se, insieme, inizieremo a "guidare" tutti verso la stessa direzione».

Questo l'obiettivo della campagna lanciata a fine luglio per i periodi di partenza per le vacanze estive più "caldi" dal punto di vista del traffico stradale, diramata via radio web e social per tutto il periodo estivo allo scopo di sensibilizzare e informare, prima di tutto sull'importanza del rispetto delle regole alla guida e sui comportamenti da evitare. L'iniziativa comprende un video e punti informativi e di assistenza lungo la rete autostradale nei giorni di maggior transito previsto, come il week-end in arrivo. Il "camper azzurro" della Polizia, mezzi e operatori della Stradale e di Autostrade per l'Italia saranno presenti nelle aree di servizio a elevato afflusso turistico per offrire servizi come lo screening sanitario di primo livello – grazie alla collaborazione della Croce rossa con il suo personale medico -, informazioni sul traffico e consigli per una guida corretta, oltre alla distribuzione di materiale informativo.

Questa "task force" sarà presente per il "contro-esodo" da sabato 21 a domenica 29 agosto 2021 nelle aree di servizio Secchia Est (A1 Modena) e Flaminia Est (A1 Roma) dopo il servizio prestato la scorsa domenica 8 agosto - bollino nero delle partenze per l'esodo estivo nel calendario di Viabilità Italia - nelle aree di servizio Secchia Ovest e Bevano Ovest. La «rinnovata collaborazione con la Polizia di Stato è per noi di fondamentale importanza», ha dichiarato l'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia Roberto Tomasi, «perché soltanto un presidio e un impegno costante e congiunto possono portare risultati per la sicurezza alla guida e la prevenzione degli incidenti».
  • Polizia di stato
  • Incidente stradale
Altri contenuti a tema
Persone scomparse: un fenomeno in crescita Persone scomparse: un fenomeno in crescita A Canosa, non si hanno notizie di un 41enne
Canosa: incidente stradale mortale Canosa: incidente stradale mortale Ha perso la vita un uomo di 73 anni
Canosa: trovato morto in casa Canosa: trovato morto in casa I vicini di casa hanno allertato la Polizia
Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna La Polizia l'ha rintracciato a Ruvo di Puglia dove era fuggito
Canosa: Tentativo di omicidio Canosa: Tentativo di omicidio Ferita gravemente una giovane donna
Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Reso noto l'organigramma dei dirigenti della Questura di Barletta Andria Trani 
La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette Nella nottata, sul tratto dell'A/14 tra Andria e Canosa
Psicologia giuridica ed investigativa Psicologia giuridica ed investigativa Si è concluso seminario informativo per gli operatori della Polizia di Stato
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.