Ospedale Dimiccoli
Ospedale Dimiccoli
Amministrazioni ed Enti

Ospedale Dimiccoli di Barletta: Lavori negli spazi della Medicina Nucleare

Sarà attiva la Pet-Tac mobile

Da lunedì 15 maggio all'Ospedale Dimiccoli di Barletta sarà attiva la Pet-Tac mobile. "E' una data significativa per noi - dichiara Pasquale Di Fazio, Direttore della Medicina Nucleare - è il giorno in cui cominciano i lavori nel reparto e il giorno in cui, per una precisa volontà nostra e della direzione generale della Asl Bt, per garantire la continuità assistenziale sarà attiva la Pet-Tac mobile". I lavori rientrano in un finanziamento europeo e prevedono una completa ristrutturazione degli spazi della Medicina Nucleare nonché la sostituzione della Pet in dotazione con una apparecchiatura digitale più performante e moderna: la conclusione dei lavori è prevista per la fine dell'anno.

"Nei mesi scorsi abbiamo organizzato il servizio in maniera tale da garantire continuità e sicurezza delle cure - precisa Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della Asl Bt - l'avvio di un cantiere così importante e la contemporanea attivazione di una Pet-Tac mobile è il risultato del lavoro collettivo dei clinici, della direzione di presidio, dell'area tecnica e della fisica sanitaria. Non è la prima volta che per non interrompere il servizio utilizziamo strumentazione mobile o spazi alternativi, questo ci permette di garantire continuità nell'assistenza. Nei mesi scorsi è stato fatto anche un importante lavoro di recupero delle prestazioni cardiologiche di medicina nucleare prenotate fino a luglio. A conclusione dei lavori avremo un reparto nuovo dotato di una Pet nuova e tecnologicamente più avanzata".

La Pet mobile presente negli spazi dell'ospedale Dimiccoli attigui al parcheggio consente di gestire in sicurezza i pazienti che hanno necessità di effettuare gli esami con radiofarmaci positronici anche attraverso una attenta organizzazione dei tempi di attesa prima e dopo l'esame e degli spazi dedicati. "Utilizzeremo una apparecchiatura tecnologicamente avanzata - aggiunge Di Fazio - che ci garantisce una qualità della prestazione molto alta. Ringrazio sin da ora tutto il personale della Medicina Nucleare per il lavoro preparatorio e per quello che faranno nei prossimi mesi che non saranno sicuramente facili, ma indispensabili per assicurare ai pazienti un miglioramento continuo".
  • Ospedale Dimiccoli di Barletta
Altri contenuti a tema
Al via  la modernizzazione della unità operativa Radioterapia dell'Ospedale Dimiccoli di Barletta Al via la modernizzazione della unità operativa Radioterapia dell'Ospedale Dimiccoli di Barletta L'attività clinica non sarà mai interrotta
San Biagio, protettore dai mali della gola San Biagio, protettore dai mali della gola A Barletta, si celebrerà la S. Messa presso la Cappella del Dimiccoli di Barletta
La nuova fermata Ospedale di Barletta di Rete Ferroviaria La nuova fermata Ospedale di Barletta di Rete Ferroviaria Sorgerà fra la stazione di Barletta Centrale e la fermata di Canne della Battaglia sulla tratta Barletta–Canosa di Puglia
Una panchina rossa  in segno di lotta contro la Violenza sulle Donne Una panchina rossa in segno di lotta contro la Violenza sulle Donne Installata all’ingresso dell’Ospedale Dimiccoli di Barletta
Al Dimiccoli di Barletta impiantati i primi defibrillatori sottocutanei salvavita Al Dimiccoli di Barletta impiantati i primi defibrillatori sottocutanei salvavita Su due giovani pazienti affetti da cardiopatia
Il robot Nao  in Pediatria all’Ospedale Dimiccoli di Barletta Il robot Nao in Pediatria all’Ospedale Dimiccoli di Barletta Case study vincente con la progettazione e la sperimentazione pratica della robotica
La buona Sanità è di casa anche nella nostra Provincia La buona Sanità è di casa anche nella nostra Provincia Ringraziamenti ai sanitari del Reparto di Gastroenterologia dell’Ospedale “Dimiccoli” di Barletta
Prevenzione delle malattie renali: “Porte aperte in nefrologia” Prevenzione delle malattie renali: “Porte aperte in nefrologia” Al attività di sensibilizzazione
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.