Avvocato Michele Gala
Avvocato Michele Gala
Vita di città

Michele Gala non è più tra noi

Nella Basilica Cattedrale di San Sabino la santa messa esequiale

Nella Basilica Cattedrale di San Sabino a Canosa di Puglia, alle ore 11,00 di giovedì 23 giugno sarà celebrata la santa messa esequiale per Michele Gala, venuto a mancare all'età di 79 anni. Una persona gentile e cordiale, un avvocato stimato e dinamico, affabile e alla mano nelle relazioni con il pubblico, un vero punto di riferimento nei suoi ruoli in famiglia e nella società, rivestendo anche la carica di sindaco di Canosa di Puglia, nel biennio 1989-1990. Con la fascia tricolore, di cui andava fiero, ebbe l'onore di ospitare tra gli altri: il ministro per i beni culturali ed ambientali Vincenza Bono Parrino in visita a Canosa; il senatore Vito Rosa e l'onorevole Enzo Sorice, in occasione della 100^ Edizione della Fiera dell'Agricoltura nella borgata di Loconia.

Tra i primi a ricordarlo sui social è stato l' avvocato Enzo Princigalli : """L'Avvocato Michele Gala, Sindaco di Canosa nel 1989-90, si è spento stamattina lasciando una immensa eredità di affetti tra i suoi Cari e fra i tantissimi amici e cittadini che hanno avuto il privilegio della sua amicizia. Sua, fra i tanti provvedimenti importanti per la Città, la prima delibera che indicò l'edificio 'G. Mazzini' come sede del Museo Nazionale di Canosa. Perdo un vero amico che stimavo come padre che adorava la sua famiglia, come professionista e come uomo che aveva un altissimo senso delle Istituzioni fino al punto che, sofferente per un male atroce che gli stava spezzando la vita, ha voluto a tutti i costi compiere il suo dovere di cittadino recandosi alle urne. Riposi in pace"""

Mentre, il Presidente della Pro Loco Canosa, Elia Marro unitamente ai soci e direttivo si sono stretti in un sincero abbraccio alla famiglia Gala per la scomparsa del caro Michele: """Un uomo, già sindaco, con cui la nostra Associazione ha lungamente collaborato apprezzandone la sincera dedizione, passione e correttezza che negli anni hanno caratterizzato il suo impegno per la città. Buon viaggio Michele!""" Da sindaco Michele Gala ha partecipato, tra le altre, alla Festa degli Anziani premiando i meritevoli, alla Festa del Donatore di Sangue dell'Avis e all'Inaugurazione dell'impianto sportivo "Olympia" presso la Parrocchia di Santa Teresa del Bambin Gesù.

Instancabile sportivo, da calciatore ha giocato anche ai tornei della Canicola e alle partite del sabato pomeriggio che richiamavano tante persone sulle gradinate del Campo "Sabino Marocchino" oltre ad essere un sostenitore del Canosa Calcio e tifoso della Juventus. Da più ambiti sociali, politici e culturali, sono molte le manifestazioni di cordoglio da parte di colleghi, collaboratori, amici, come l'ex sindaco di Canosa Salvatore Paulicelli, il fotografo Gianni Pansini che hanno riservato attestati di stima e benemerenza per un uomo come Michele Gala conosciuto e apprezzato per la sua sensibilità umana, il suo impegno, la sua dedizione e abnegazione a favore di tutta la comunità.

Alla signora Gilda Lombardi, alle figlie Mariella, Carmen ed Ilaria, ai generi, alla sorella e fratello, cognati , nipoti e familiari tutti giungano le sentite condoglianze della Redazione di Canosaweb per la perdita di una persona cara e benvoluta che lascia un vuoto incolmabile.
Canosa  Famiglia GalaIl ministro  Vincenza Bono Parrino e il Sindaco Michele GalaAvvocato Michele GalaMichele Gala
  • Funerali
Altri contenuti a tema
L'ultimo saluto a Giuseppe Lenoci «Eri la persona migliore di questo mondo» L'ultimo saluto a Giuseppe Lenoci «Eri la persona migliore di questo mondo» Stamani i funerali a Monte Urano nelle Marche
Canosa : sabato lutto cittadino Canosa : sabato lutto cittadino Nella mattinata si svolgeranno i funerali di Cosimo Damiano Bologna, vittima di una efferata violenza
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.